venerdì 31 luglio 2015

Jakob Böhme – Frammenti


“Nessuno conosce veramente il proprio sé, finché non lo trova nell’Unità del Tutto”.

“Non devi fare nulla, ma abbandonare la tua volontà alla propria disposizione. Le tue cattive qualità si indeboliranno e ti tufferai con la tua volontà nell’Uno dal quale uscisti in principio. Tu giaci prigioniera delle creature: abbandona la tua stessa volontà e morranno in te le creature e le loro cattive inclinazioni, che ti trattengono perché tu non vada a Dio”. 


La Felicità, il Bambino e l'Uomo che Vive a Testa in Giù


Vorrei iniziare raccontandovi una barzelletta:
"Il mio medico ha insistito perché venissi da lei" spiegò il paziente allo psichiatra "e solo Dio sa perché: sono felicemente sposato, ho un lavoro sicuro e guadagno molto bene, ho parecchi amici e non ho alcuna preoccupazione...".
"Capisco benissimo" mormorò lo psichiatra, prendendo in mano il suo blocco di appunti " e mi dica: da quanto tempo ha questi sintomi?".
La felicità è qualcosa di incredibile. Sembra che l'uomo non possa essere felice. 

Se parli della tua depressione, di tristezza, di infelicità, tutti ci credono, sembra una cosa naturale. Se parli della tua felicità, nessuno ci crede: sembra innaturale.

Qualcosa, allora, da qualche parte, non ha funzionato.

Kebab? Ecco la composizione


kebab1

Il kebab è un panino a base di carne di origine turca, persiana e araba che da diversi anni ormai spopola anche nelle città europee, divenuto popolare in Germania grazie alle immigrazioni provenienti dal Medio Oriente.

Ma qualcuno sa di che cosa sia veramente composta la carne usata?

Se tra gli ingredienti della carne di un kebab si trovino cose disgustose come scarti di macelleria, ossa, denti e anche carne di topo? La questione è finita anche davanti alla Commissione europea.
 

Di seguito vi mostreremo i risultati di diverse ricerche condotte in Inghilterra qualche tempo fa e che hanno mostrato risultati preoccupanti.


Secondo un’indagine diffusa dal Local Authority Coordinators of Regulatory Services, in media un panino contiene più di mille calorie, il 98 per cento della quantità giornaliera raccomandata di sale e il 148 per cento dei grassi saturi consentiti. Insomma, non basta il digiuno per rientrare nei ranghi dopo un kebab. Che infatti secondo alcuni è il fast food meno sano in assoluto.

ECCO COME LA LOBBY DEI SUPERMERCATI CI HA IMPOVERITO (e ci tiene in pugno)

flag 

Chi oggi ha 20 anni o giù di lì, è nato nell’epoca dei supermercati, della grande distribuzione, ma chi come me è già negli ‘anta‘, non potrà che confermare quanto voglio scrivere, in particolare per farlo sapere ai giovani che non hanno vissuto queste vicende. Ma anche molti che le hanno vissute, non ‘razionalizzano’ come sono andate le cose, una regia occulta perfetta.

Fino agli anni 80′ non esistevano i supermercati, e tutte le famiglie italiane facevano la spesa nei negozi di generi alimentari, dal fruttivendolo, dal macellaio e nelle pescherie, dal panettiere, fino a qualche anno prima anche nelle latterie, che vendevano latte prodotto nel territorio… che nostalgia amici.

Una mia parente stretta ha avuto un alimentari, pertanto so abbastanza bene come funzionavano le cose.
Lei si approvvigionava dei prodotti che vendeva prevalentemente in 3 modi:

Coca Cola, ecco cosa accade al nostro corpo: 6 effetti in 60 minuti


Cosa accade al nostro corpo dopo aver bevuto una lattina di Coca Cola? A spiegarlo nel dettaglio è stato il farmacista Niraj Naik, che sul proprio blog ha reso noto uno studio sulle reazioni che la più famosa bevanda del mondo scatena nell'organismo.
In realtà ho scoperto che un fattore scatenante per molte malattie diffuse in occidente come l'obesità, le malattie cardiache e il diabete potrebbe essere strettamente legato al consumo di una particolare sostanza presente in molti alimenti trasformati e in bevande - il fruttosio sotto forma di sciroppo di fruttosiospiega Naik.
Lo sciroppo di fruttosio si trova nei piatti pronti, nei dolci e nelle bevande gassate ma non tutti sanno quanto sia dannoso. Lo sciroppo di fruttosio, spiega il farmacista, è metabolizzato solo dal fegato ed è molto simile all'etanolo.

E la Coca Cola? Rivela Naik che quando ne buttiamo giù una lattina il nostro corpo reagisce in un modo molto particolare. E la stessa cosa accade per le bevande simili:

USA: dr Bradstreet trovato morto. Ricercava su medicina anticancro, la GcMAF.

 Red-Blood-Cells
Il dr Bradstreet è stato trovato morto, in un fiume, con spari al petto. Stava lavorando ad una molecola poco nota, la "GcMAF,"  secondo molti una potenziale cura universale per il cancro

(NaturalNews) In USA la storia che riguarda la soppressione della scienza medica è molto lunga, a partire dai medici e clinici pionieri minacciati , intimiditi e persino assassinati allo scopo di seppellire cure emergenti e tenere sotto controllo l’industria dell’“assistenza ai malati”.(Per esempio la American Medical Association, è stata dichiarata colpevole di cospirazione da parte delle corti federali USA, allo scopo di distruggere l’industria chiropratica …)

Solo pochi giorni fa ho appreso che prima di essere stato trovato morto, galleggiante in un fiume con spari al petto, il ricercatore medico e pioniere Dr. Bradstreet stava lavorando ad una molecola poco nota, che si manifesta spontaneamente nel corpo umano . Questa molecola si chiama "GcMAF," che molti ritengono una potenziale cura universale per il cancro . E’ anche stato dimostrato che puo’rendere reversibile l’autismo nella piu’ parte dei pazienti a cui è stata somministrata.

Mentre il GcMAF è un trattamento perfettamente legale nel mondo, in dozzine di nazioni avanzate, l’americana Food and Drug Administration l’ha resa fuorilegge , definendola “medicina senza approvazione”.

L’Ucraina precipita nell’abisso

L’Ucraina precipita nell’abisso

I pensionati si suicidano mentre si parla apertamente di default. Con la moneta in caduta libera e i prezzi del cibo e del carburante alle stelle, i leaders vestono gli abiti tradizionali e fanno il muso duro.

 

Natalie Jaresko ha il viso triste di uno stregone a cui le magie del voodoo hanno cessato di funzionare molto tempo fa. Il Ministro delle Finanze Ucraino, la signora Jaresko è oggi un’apparizione comune alla TV ucraina.

Prima di diventare Ministro delle Finanze dell’Ucraina, questa signora con la doppia cittadinanza ucraino-americana lavorava per il Dipartimento di Stato Americano. Negli anni ’90 è stata il primo direttore della sezione economica dell’ambasciata americana in Ucraina e poi si è guadagnata i suoi milioni come Amministratore Delegato di numerose finanziare che operavano in Ucraina.

Usando tutto il suo vocabolario ucraino di recente acquisizione spiega con passione ai suoi concittadini ucraini che devono smetterle di preoccuparsi delle precarie condizioni finanziarie della nazione. In televisione predica che “default” non è necessariamente una brutta parola, che porta automaticamente con sè fame e freddo, ma che in tutto c’è un risvolto positivo.

Tecnologia o Democrazia?

LA FILA PER L'ACQUISTO DI UN NUOVO SMARTPHONE
 
La Tecnologia Pervasiva è un fenomeno dei nostri tempi ultimi. La tecnologia non è solo il nostro smartphone, il PC, o l’ultimo ritrovato dell’inutile domotica ma la conversione digitale dei dati pubblici e privati ed il loro immagazzinamento in contenitori collegati online. Se a ciò ci aggiungiamo l’incredibile e volontaria immissione di dati personali degli inconsapevoli utenti nei cosiddetti a-social network, siamo davvero fritti.

Dietro tale trasferimento epocale, si cela un’insidia preoccupante di cui solo pochissimi ne avvertono l’enormità: la totale trasparenza degli aspetti delle nostre vite, anche i più reconditi e sconosciuti a noi stessi. Chi ha accesso alle banche dati pubbliche e private può, in pochi secondi, possedere un quadro della nostra esistenza completo, dalla distribuzione della nostra casa, ai nostri movimenti finanziari, fin nelle pieghe del nostro inconscio.

Tale ricostruzione digitale della coscienza privata si avvale di sofisticati algoritmi in grado di comprendere interrelazioni che possono sfuggire anche a noi stessi.

Nulla succede casualmente


Il magheggio del burattinaio
Sembra proprio che le guerre mondiali cambino i mondi e se si possiede un'agenda mondiale, dunque, i problemi globali permettono di offrire soluzioni globali. E se si guarda di come il mondo è stato trasformato dalla Prima alla Seconda Guerra Mondiale, il mondo è letteralmente cambiato dopo queste due guerre.

Sin dall'inizio l'idea è sempre stata quella di una Terza Guerra Mondiale per completare l'operazione; le premesse c'erano tutte, dalla Guerra Fredda, Cuba, Ucraina e in prima linea la costituzione di uno stato in Palestina, Israele. Tutto rivolto verso uno stato globale, con un governo e un esercito mondiale, che si impongano globalmente sulla popolazione mondiale.

Un'altra stortura è quella dell'ISIS che è venuto fuori (apparentemente) dal nulla, incredibilmente ben armato e finanziato, con a disposizione miliardi di $. Sono entrati in città irachene assumendone il potere e il controllo. Si sono stabiliti in luoghi chiave di frontiera tra Siria e Giordania, penetrando anche al suo interno, fino a lambire la Turchia.

Curdi, Isis e Siria ora è Erdogan contro tutti

 
Per la Turchia e il suo leader Erdogan questi non sono certo i tempi migliori. Il risultato delle ultime elezioni, che sarebbe stato considerato gratificante da qualunque partito in ogni altro Paese democratico, per l'AKP è stato una sconfitta.

Avendo perso il 50% dei voti e dei seggi, il disegno di modificare la Costituzione in senso ancora più pesantemente presidenzialista si è allontanato e un nuovo Governo è diventato possibile solo grazie a una coalizione.  Purtroppo, o per fortuna, nessuno degli altri tre partiti che hanno ottenuto deputati ne ha l'interesse, salvo che l'AKP non cambi formalmente e totalmente la politica attuata fino ad oggi.

Che cosa è fonda(mentale)?

Agnes: "Perchè sei in pigiama?"
Vector: "Questo non è un pigiama.. è una tuta scalda muscoli"
Edith: "Per che cosa ti scaldi?"
Vector: "Cose!"
Margò: "Che tipo di cose?"
Vector: "Cose superforti che voi non capireste!"
Agnes: "Tipo dormire?"
Vector: "Questo non è un pigiama!"...
Cattivissimo Me
(Attenzione "pericolo":
articolo lungo, per via delle(c)citazioni).

"Esserci a Expo 2015 è fondamentale”…
Expo, Faraone: Dal Miur 3.5 mln a scuole per visitare l'evento.
"L'abbiamo detto più volte e ancora lo ribadiamo:
la scuola non è solo insegnante dietro la cattedra e alunni dietro ai banchi. La scuola è società e forma i ragazzi in qualsiasi momento e in qualsiasi circostanza.
Per questo come Miur abbiamo deciso di destinare, attraverso il progetto 'Tutti ad Expo', dei fondi alle scuole di ogni ordine e grado perché gli studenti italiani possano avere la possibilità di partecipare a Expo 2015"…
Link
  • la scuola non è solo insegnante dietro la cattedra e alunni dietro ai banchi
  • la scuola è società e forma i ragazzi in qualsiasi momento e in qualsiasi circostanza (da quanto tempo esiste la “scuola”? E che “forma” ha la società? Che cosa si insegna se, dopo tutto questo tempo, non è cambiato nulla nella sostanza? Ingiustizia c’era e ingiustizia c’è… Che cosa studi? Che cosa ti fanno studiare?) 
  • perché gli studenti italiani possano avere la possibilità di partecipare a Expo 2015 (ed in tal modo, poter incontrare McDonald's, Nestlè e Coca Cola, etc.).
"Nessuno, tantomeno il presidente della Repubblica, è un uomo solo al comando. Non è possibile in democrazia"…
Sergio Mattarella
A Mattarella bisogna, anche, (ri)cordare che:
  • certa(mente) è così; in(fatti) al comando unico c’è il Dominio
  • non è possibile in Democrazia” (alias, la Democrazia “qua, così” è un filtro che non ti permette di ritornare sovrano di/in te stesso/a).

Correggi il “tuo” modo di guardare alla realtà manifesta. Ti “conviene”…

giovedì 30 luglio 2015

lo spazio del sè


E’ affascinante constatare con quanti ruoli e immagini di noi stessi dobbiamo identificarci prima di realizzare di essere infinitamente più vasti di qualsiasi ruolo o immagine.

Vedere chiaramente l’impossibilità di ricondurci a qualche forma particolare, per quanto sofisticata sia, è il principio del “ritorno a casa”.

Ogni teoria riguardo a noi stessi ed al mondo può essere contraddetta, smentita, superata, sostenuta o avversata.

L’unica base indubitabile è il fatto che, in questo preciso istante, ci sia una Consapevolezza Senza Forma che rende possibile e testimonia tutto questo gioco di affermazioni e smentite.

Le coincidenze secondo la fisica quantistica

L’universo è pieno di misteri che sfidano le nostre conoscenze. Nella sezione ‘Ai confini della realtà: Viaggio nei misteri della Scienza’ Epoch Times raccoglie storie che riguardano questi strani fenomeni per stimolare l’immaginazione e aprire possibilità ignote. Se siano vere o no, sei tu a deciderlo.
Quando si verificano coincidenze sorprendenti, ci sembra di essere connessi con il mondo intorno a noi in modo misterioso. Ad esempio, mentre pensi a una canzone che non senti da anni, in quel preciso istante passano quella canzone alla radio. In questo caso, la tua mente sembra connessa con il mondo che ti circonda; la coincidenza si verifica tra uno stato mentale e uno stato fisico.

Le coincidenze si verificano anche tra la psiche di due persone. Ad esempio, tu e un tuo amico comprate nello stesso momento involontariamente la stessa maglia.

«I fenomeni di sincronismo sono caratterizzati da una coincidenza significativa che si verifica tra uno stato mentale (soggettivo) e un evento del mondo esterno (oggettivo)», spiegano il dottorando Francois Martin, del Laboratorio di fisica teoretica dell’Università di Parigi e Federico Carminati, dottorando in Fisica dell’Organizzazione Europea per la Ricerca Nucleare (Cern), in un articolo intitolato Syncronicity, Quantum Information and the Psyche (Il sincronismo non può essere spiegato dalla fisica classica. Sincronismo, informazione quantistica e la psiche), pubblicato sul Journal of Cosmology nel 2009.

Il bambino figlio di genitori vegani sta meglio: ma cosa è successo davvero?


bimboveg

All’inizio del mese un bambino di meno di un anno è stato ricoverato al Mayer di Firenze con una stato di malnutrizione e la dieta vegana dei genitori ha fatto scattare all’allarme, tra l’opinione pubblica ma anche tra le autorità: la procura di Pisa ha infatti accusato i genitori di maltrattamenti. Ma come sono andate veramente le cose? È veramente colpa della dieta vegana?


Il bambino è stato inizialmente seguito a Pisa, dallo staff del professor Giovanni Federico, docente di pediatria presso l’Università di Pisa e responsabile di Diabetologia pediatrica dell’ospedale Cisanello.
“Il bambino presentava un grave deficit di vitamina B12 ci ha spiegato il medico - oltre a carenze di vitamina D. Era affetto inoltre da anemia megaloblastica. Era trofico, ma presentava una disalimentazione di tipo qualitativo. Il bambino era allattato ancora esclusivamente al seno, con ritardo sullo svezzamento, e anche la madre presentava i suoi stessi deficit.
Secondo il prof. Federico non è però la dieta vegana di per sé ad aver causato la malnutrizione, ma una notevole disinformazione, in quanto una scelta alimentare di questo tipo deve essere accompagnata da integrazioni. Un bambino è poi un organismo in accrescimento, per il quale il tutto deve essere affrontato con una consapevolezza maggiore. “Un bambino non è un adulto”, ha ribadito più volte, sottolineando come il piccolo paziente con dei supplementi di cibo (come il pesce) stava già meglio anche prima di essere trasportato al Meyer di Firenze.

10 motivi per far giocare tuo figlio all’aperto


Giocare all'aperto

Dimenticate i giocattoli, i videogiochi e i cartoni animati. Il tempo speso all’aria aperta è in cima alla lista delle attività preferite di ogni bambino! L’aria fresca, le infinite possibilità di divertimento e di esplorare nuovi territori, scoprire tutto ciò che la natura ha da offrire: infinite cose da fare e imparare. È fuori che i bambini hanno bisogno di stare. 

Ecco qui 10 motivi per cui giocare all’aperto renderà i vostri bambini più intelligenti:

1. Il tempo passato all’aperto rafforza il sistema immunitario
L’aria fresca e l’esercizio fisico che i bambini sperimentano giocando all’aperto aiuta a rafforzare le difese immunitarie. I bambini in salute sono anche migliori nell’apprendimento. Meno giorni di malattia portano più tempo per esplorare e apprendere.

Magia, esoterismo, religione. E tutte quelle coincidenze

Una delle domande che mi sono posto in questi anni è come facessero certi poteri a creare degli eventi simbolici con una perfezione quasi assoluta. Nei riti di sangue che ho analizzato, da solo o tramite i lettori del blog, ho notato che dal punto di vista simbolico coincide sempre tutto alla perfezione per disegnare metaforicamente un evento che ha un certo significato esoterico.

Una delle “coincidenze” che mi hanno da sempre più colpito è che nella lista passeggeri del disastro di Ustica, ai numeri 13 e 19, compaiono rispettivamente Maria Grazia Croce e Rosa De Dominicis, mentre al numero 22, che è il numero della perfezione e di Dio, compare un certo Diodato; così come mi ha sempre colpito il fatto che a Viterbo, città rosacrociana per eccellenza in Italia, i nomi dei sindaci abbiano quasi sempre richiamato simboli rosacrociani, o in maniera evidente (Rosato Rosati, Gigli, Fioroni, Ascenzi) o in maniera meno evidente e più sottile ma comunque sempre collegabile.

Elon Musk, Stephen Hawking e altri 1000 contro l’intelligenza artificiale militare


Una lettera aperta firmata da centinaia di ricercatori ed esperti di intelligenza artificiale chiede alle nazioni del mondo di bandire l’utilizzo bellico dell’intelligenza artificiale.

Da pellicole storiche come TerminatorScreamers War Games, fino al più recente Age of Ultron, il tema delle macchine assassine è un autentico classico della fantascienza. Un pericolo che siamo abituati a proiettare lontano nel futuro, ma che invece potrebbe essere già ad un passo dal trasformarsi in realtà. 

A esserne convinti sono centinaia di ricercatori ed esperti di intelligenza artificiale (tra cui troviamo nomi illustri come quelli dElon Musk,Stephen HawkingSteve Wozniak Noam Chomsky) che in una lettera aperta presentata lunedì 27 luglio durante la International Joint Conference on Artificial Intelligence di Buenos Aires hanno chiesto di bandire a livello globale per lo sviluppo dei cosiddetti armamenti autonomi. Una decisione che gli esperti giudicano essenziale per impedire un’escalation militare paragonabile a quelle avvenute con lo sviluppo delle armi da fuoco e l’avvento delle bombe atomiche.

Schiavi

  Schiavitù

Schiavitù: Istituzione sociale propria di sistemi socioeconomici che si fondano su di essa (schiavismo), consistente in forza lavoro detenuta in proprietà privata o pubblica a scopi produttivi.

Età antica. 
In Grecia la s. fu in origine relativamente poco diffusa, e gli schiavi stessi erano di norma trattati, come risulta dai poemi omerici, con sufficiente equità e talvolta con familiarità. Ma il rapido sviluppo economico dei secc. 7° e 6° a.C., il fiorire dei commerci e dell’artigianato portarono a un notevole incremento del numero di essi; non a caso i primi greci a far uso di schiavi acquistati con denaro furono, secondo la tradizione, gli abitanti di un’isola certamente posta al centro d’intensi traffici, Chio; e il commercio degli schiavi dovette fiorire in Stati commerciali quali Corinto ed Egina.

Schiavi erano di norma individui comprati in regioni barbariche o considerate tali (Tracia, Scizia, Siria ecc.), o anche greci caduti in s. per prigionia di guerra, per debiti, per iniquo rapimento e successiva vendita, per pene; schiavi erano inoltre non solo i nati da due schiavi, ma anche i nati da matrimoni «misti» (libero e schiava, libera e schiavo), oltreché i nati non riconosciuti dal padre.

Quando al Parlamento Europeo il nazismo è di casa

 
Sembra impossibile, ma è la realtà: l’eurodeputato della Repubblica Ceca Jaromir Stetina ha invitato al Parlamento Europeo Andriy Biletsky, comandante e cofondatore del ben noto oramai battaglione neonazista ucraino “Azov”.

La fama di questo battaglione punitivo è dovuta ai suoi crimini di guerra spietati nell'Est dell'Ucraina e all'uccisione dei civili nel Donbass.

Già in precedenza però ci sono stati dei segnali preoccupanti tra le mura di quella che dovrebbe essere la casa della pace, stando al Nobel, per la Pace appunto, che ha ricevuto l'Unione Europea. All'interno del Parlamento Europeo è stato esposto il simbolo del famigerato battaglione "Azov". Il primo a segnalare in rete con tanto di foto e video questa triste scoperta è stato Fabio Massimo Castaldo, portavoce del Movimento 5 stelle al Parlamento Europeo, che ha rilasciato gentilmente a Sputnik Italia un'intervista in merito.

Legge sulle ONG cinese: contrastare soft power e sovversione occidentali

W020140504338467884447 

La Cina ha recentemente compiuto un passo importante nel regolare più strettamente le organizzazioni non governative (ONG) straniere nel Paese. Nonostante la condanna dai cosiddetti gruppi per i diritti umani occidentali, la mossa della Cina va intesa come decisione cruciale per affermare la sovranità sul proprio spazio politico. Naturalmente, le grida stridule su “repressione” e “ostilità verso la società civile” delle ONG occidentali hanno avuto scarso effetto sulla determinazione di Pechino avendo il governo riconosciuto l’importanza cruciale di spezzare le vie per la destabilizzazione politica e sociale. 

L’argomento prevedibile, ancora una volta agitato contro la legge sulla gestione delle ONG straniere in Cina, è che sia una restrizione alla libertà di associazione e di espressione, per soffocare settori della fiorente società civile della Cina. I sostenitori delle ONG ritraggono questa proposta di legge come altro esempio di violazione dei diritti umani in Cina e ulteriore prova di mancato adempimento di Pechino. Ipotizzano che la Cina rafforzi ulteriormente il governo autoritario chiudendo lo spazio democratico emerso negli ultimi anni. Tuttavia, tra tali strette di mano su diritti umani e democrazia, viene convenientemente ignorato il semplice fatto che le ONG straniere e nazionali finanziate dall’estero siano in larga misura agenti di interessi stranieri, assai usate come armi del soft power per la destabilizzazione. 

L'utile dell'evoluzione: chi/cosa si evolve?


La "ciclicità" (con)serva. E "qua, così"... è tutto ciclico.

Come puoi sostenere che esista l’evoluzione del genere umano? Su cosa ti basi? Personal(mente), ti senti cambiato da quando sei in Vita? Certo che no, perché “ti dicono” che l’evoluzione av(viene) lenta(mente).
Ossia, che non te ne puoi accorgere e che servono così tanti anni, da rendere la tua attuale presenza come un qualcosa di “passeggero e fine a se stesso” (inutile).
Mentre tu “passi, qua, così” dovrebbe avvenire – tra le righe della tua organicità – qualcosa che ti rende “migliore rispetto a prima” (altrimenti, che evoluzione sarebbe).
Or(bene), così come per la fede religiosa e per quella scientifica… ti viene (ri)chiesto di limitarti a “credere che sia così”, continuando a vivere nello status quo (l'unico ambito che rimane inalterato e che, dunque, l'evoluzione non tocca. A meno che, l'evoluzione non sia... l'evoluzione dello status quo, in qualcosa di sempre più coerente e totale.
L'evoluzione della "stasi"? Lo status quo è... una palude? No.
È una "industria che (ri)genera utile"...

mercoledì 29 luglio 2015

La pratica della Geometria Sacra

 “La Geometria è la conoscenza dell’eternamente esistente.”  Platone

Nella nostra epoca la matematica e la geometria sono state confinate ad un ruolo strettamente pratico-funzionale. Vengono sì utilizzate per progettare e costruire opere straordinarie, tuttavia continuano ad essere considerate come semplici strumenti di organizzazione e trasformazione del mondo materiale. Gli antichi saggi sapevano bene che, oltre all’uso ordinario, la matematica e la geometria possono essere utilizzate come potenti strumenti di contemplazione armonica, di risveglio dell’intuizione, di meditazione e di realizzazione del Sè.
 
Questa è appunto l’arte della Geometria Sacra, ben conosciuta, celebrata e coltivata dai saggi, filosofi, artisti, musicisti ed architetti dell’antichità quanto apparentemente negletta negli ultimi secoli di solidificazione, di dimenticanza del Sè, di ordinaria confusione tra piano psichico e spirituale.

Dico apparentemente negletta perchè in realtà il Simbolismo Geometrico non ha mai cessato di essere utilizzato, con vari scopi ed a vari livelli, da gran parte delle fratellanze iniziatiche. Per questo lo troviamo diligentemente applicato in una miriade di simboli politici e religiosi, edifici, strutture urbane, ecc. 

La Geometria Sacra è stata dunque, soprattutto negli ultimi secoli, una disciplina per pochissimi nell’inconsapevolezza dei più. Fortunatamente la Coscienza collettiva sta invertendo la tendenza e sempre più esseri umani ritornano a pre-sentire le profondità armoniche, intuitive e realizzative che la pratica della Geometria Sacra ci offre.

OVERTHINKING: COME LIBERARSENE?


overthinking

L’ “Overthinking”, letteralmente pensare troppo o rimuginare, è un fenomeno in forte crescita nella nostra società. Il pensiero ossessivo è difficile da controllare; esistono persone maggiormentesoggette rispetto ad altre… La medicina cinese attribuisce questo fenomeno ai soggetti le cui caratteristiche materiali e spirituali evidenziano una prevalenza dell’elemento terra; queste persone presentano una predominanza di tutte quelle attività legate alla loggia energetica stomaco milza pancreas. Organi che, quando non sono in equilibrio,possono causare sentimenti di ansia, preoccupazione e un’attività di pensiero eccessiva e senza freni.

Nel campo psicologico sono in molti a ritenere l’overthinking una piaga dell’età moderna legata all’insicurezza e confusione che la stessa società ha creato, bombardando i singoli individui di informazioni e schemi precostituiti; condizioni che possono generare una negatività tale begli individui da ripercuotersi persino sul modo di pensare. La psicologa e naturopata Kelly Neff suggerisce 8 modi per eliminare questa attitudine dalla nostra mente e dalla nostra vita:

Gli italiani preferiscono la frutta: per la prima volta sorpassata la carne nella spesa

italiani frutta carne

La frutta è al primo posto nella lista della spesa degli italiani. Per la prima volta sorpassa la carne. La novità viene accolta come una rivoluzione epocale, che avrà effetti positivi anche sulla creazione di nuovi posti di lavoro.

E' così che gli italiani preferiscono portare in tavola frutta e verdura in abbondanza invece della carne, che fino a poco tempo fa era la prima voce del budget alimentare delle famiglie. Sono i dati che emergono dall'ultima analisi condotta dalla Coldiretti a confermare che gli italiani stanno cambiando le loro abitudini alimentari e il modo di fare la spesa. 

L'analisi si basa sui dati Istat relativi agli ultimi quindici anni ed è stata divulgata in occasione della Giornata dell'Ortofrutta presso il padiglione di Coldiretti presente all'Expo. Gli italiani dedicano all'acquisto di frutta e verdura il 23% del proprio budget per la spesa destinata all'alimentazione. 

Ogni mese le famiglie italiane spendono 99,5 euro per comprare frutta e verdura, contro i 97 euro della carne, che con un'incidenza del 22% sul totale della spesa perde per la prima volta il primato. 

Non si tratta soltanto di una svolta legata al miglioramento delle abitudini alimentari e all'acquisto di frutta e verdura fresca e di stagione, ma anche della possibilità che grazie al maggior interesse per l'ortofrutta nascano nuovi posti di lavoro

Derinkuyu, l’antica città sotterranea costruita per proteggere l’umanità?


Da secoli si raccontano storie di grotte e tunnel nelle profondità della terra, passaggi sotterranei che conducono a regni di demoni e mostri. È possibile che queste leggende nascondano una sorprendente verità? Forse ci sono davvero luoghi misteriosi e inspiegabili sotto i nostri piedi, luoghi le cui origini potrebbero non essere di questo mondo.
La Cappadocia, nella Turchia orientale, è delimitata al nord dal Mar Nero e a sud dalla catena montuosa del Tauro.

Nel 1963, una semplice ristrutturazione nella città di Derinkuyu porta ad una scoperta straordinaria.
L’apertura della parete di una grotta, rivela un passaggio verso una città sotterranea, antica di migliaia di anni, ad oltre 85 metri di profondità.

Ci sono tredici piani che scendono sottoterra, con pozzi di ventilazione e circa quindicimila bocchette che portano l’aria anche ai livelli più profondi.

Per quanto incredibile, le camere rocciose scoperte potevano contenere circa 20 mila  persone tra uomini, donne e bambini. Ci sono perfino tracce di centri religiosi, magazzini, torchi per il vino e stalle per il bestiame.

Acqua ossigenata sorgente di vita

Una sorgente idrotermale. Crediti: PennState University
Per produrre le prime forme di vita negli oceani terrestri, più che un ingrediente era necessario un “gradiente”, come una corrente alternata in grado di alimentare i filamenti di RNA. Ora si è scoperto che il perossido d’idrogeno avrebbe le caratteristiche giuste per fare da “carichino” in uno stadio evolutivo precedente alla cellula vera e propria.
Il perossido di idrogeno, la cosiddetta acqua ossigenata, può aver costituito l’indispensabile fonte di energia per lo sviluppo della vita sulla Terra.

Lo sostengono due matematici in uno studio pubblicato sulla rivista Interface della Royal Society. Una ricerca che potrebbe aiutare a risolvere tutta una serie di interrogativi su come la vita sia potuta emergere e sostenersi su questa nostra Terra.

Si dice Terra ma si deve subito pensare al mare, nelle cui profondità il calore scaturito da antiche sorgenti idrotermali può avere innescato le variazioni di acidità che furono di vitale (mai aggettivo fu più appropriato) importanza per il costituirsi delle prime forme di vita elementari e per la loro diffusione in tutti gli oceani. «L’energia contenuta nel perossido di idrogeno potrebbe aver alimentato il mondo vivente prima che le cellule si evolvessero», dice Rowena Ball della Australian National University (ANU), prima autrice del nuovo studio.

Tramonto della Civiltà Occidentale

 
La Civiltà Occidentale (e come tale indico proprio il vivere comune dei grandi centri urbani) è prossima alla sua fine. Passeggiando per uno qualsiasi dei suoi nodi non possiamo non notare la mercificazione di ogni suo angolo, lo sfruttamento di luoghi e persone per fini monetari, l’attivismo acceso dei venditori e dei venduti. Tutto è stato ridotto a merce, ed a che prezzi! 

Dove non c’è più posto per il sacro (in una sua perentoria accezione laicissima) tutto è di tutti e di nessuno perché tutto è divenuto merce. L’Agorà ed il Foro erano luoghi in cui si venerava il vivere comune, oggi sostituiti dai centri commerciali di periferia … tra un centro commerciale ben fatto però ed un centro città al tramonto è preferibile ormai senz’altro il primo: almeno là il parcheggio è gratis! 

Il nemico sconfitto va assassinato…e dunque tutti gli eredi di Gheddafi devono essere liquidati


(Norimberga ce lo ha insegnato)

– E’ una necessità per i Francesi, Inglesi e Americani impadronirsi delle immense risorse economiche depositate nei loro paesi. Gli eredi legittimi potrebbero, un giorno o l’altro chiederne la restituzione. Pure le 156 tonnellate d’oro della Banca centrale di Tripoli sono state prelevate dalle forze speciali Inglesi e Francesi. Pure i contratti petroliferi e commerciali privilegiati con gli Italiani sono andati a loro. Per questo e solo per questo si fanno le guerre. Per una strana coincidenza i “tiranni” sono quelli che hanno idee diverse, Saddam fu accusato di un’infinità di cose inverosimili (avere armi di distruzione di massa, essere amico di Bin Laden, avere commesso stragi con gas che gli iracheni non possedevano ecc.).

La nuova Dottrina Navale russa – una frase molto importante

La Russia ha pubblicato di recente la sua nuova Dottrina Navale ufficiale. L’intero documento può essere scaricato dal sito presidenziale qui (in russo).

Per essere sinceri, non c’è nulla di sconvolgente di questo documento. Vi si spiegano le finalità della dottrina, le missioni della Marina russa e include un’analisi, regione per regione, delle sfide e delle opportunità per la Russia negli oceani del mondo, incluse le regioni artiche e antartiche. Tuttavia c’è una frase che, secondo la mia opinione, merita molta attenzione. A pagine 20, nella sezione 54, dice:
“Определяющим фактором в отношениях с НАТО остаются неприемлемость для Российской Федерации планов продвижения военной инфраструктуры альянса к ее границам и попытки придания ему глобальных функций”.
Che tradurrei così:
“Un fattore determinante nelle (nostre) relazioni con la NATO risiede nel fatto che è inaccettabile per la Federazione Russa il piano dell’alleanza di spingere le sue infrastrutture militari ai suoi confini e i tentativi di assegnarle un ruolo globale”.

F-35: spazzatura che non preoccupa Russia e Cina

combat-systems-fusion-engine-for-the-f35-1-728

Non potendo più nascondere che l’F-35 non può manovrare, il Pentagono ha iniziato a dire che ciò non importa perché potrà abbattere i caccia nemici prima che possano avvicinarglisi, tuttavia anche questo appare sempre più improbabile. 
Dopo la diffusione di un rapporto sul recente fallimento di un F-35 nel battere in combattimento un F-16D, il dibattito si è intensificato sulla natura del futuro combattimento aereo. In un recente articolo sul Strategist Post, Andrew Davies identifica l’importanza di combinare l’ingaggio aria-aria a lungo raggio tramite i ‘Beyond-Visual Range Air to Air Missiles‘ (BVRAAM) con il vantaggio della tecnologia stealth per ridurre la tracciabilità del velivolo e sfruttando sensori, elaborazione informazioni e capacità di guerra elettronica superiori. 

Davies rileva inoltre che va ancora dimostrato quanto siano efficaci tali capacità nel futuro contesto operativo, dichiarando  
‘…ci sono motivi per chiedersi quanto sarà efficace la borsa dei trucchi dell’F-35 in futuro, tanto più che i sistemi contro-furtivi si evolvono, e mi piacerebbe vederlo trasportare più armi a lunga gittata...’ 
Chiaramente l’F-35 è stato progettato per intraprendere un particolare approccio al combattimento aria-aria (attacchi a lungo raggio), piuttosto che al dogfighting ravvicinato. Ciò evidenza una domanda chiave che apre un dibattito significativo: 
La nostra ipotesi sul futuro aereo da combattimento, secondo cui il BVR dominerà e i ‘duelli’ hanno i giorni contati, è corretta?” 

Utile “qua, così”.

Alimentazione...
Una mucca o una pecora morte che giacciono in un pascolo sono considerate carogne. La stessa carcassa, trattata e appesa a un chiodo in macelleria, passa per cibo”.
John Harvey Kellogg
La frattalità espansa rende tutto il (con)seguente (alla forma che ordina e prevede il reale manifesto) un surrogato di quello che potrebbe essere (“è” al netto del Punto di Dominio).
Allo stesso tempo, oltre al disinnesco ed all’avvio del programma “Morte” e dei relativi effetti collaterali (corrosione temporale, consumo, consunzione, malattia, depressione, annichilimento, etc.), l’espansione frattale rende tutto il (con)seguente come qualcosa di “leggibile (d)entro”, in merito alla (ri)salita verso la fonte originaria della (f)orma emersa (reale manifesto).
Come a dire che:
tutto (ri)flette la “sua” eminenza.
La “grandezza che con(tiene)” ogni “cosa (ambito, situazione, essere vivente, etc.)” è multipla:
  • (con)tiene se stesso/a, nella formula originale, nativa, al di là di ogni disinnesco
  • con(tiene) il (ri)tratto del Dominio, sempre vivo e cospirante... in linea con il segnale (im)portante.
Che cosa (ri)splende di/in te, allora?
La tua natura? L’amore? Dio? L’anima?
Oppure è tutto questo ma diluito in un oceano molto più influente, che rende la tua memoria/consapevolezza un suono flebile da udirsi solo quando il silenzio è totale (e non lo è mai, “qua, così”)?

martedì 28 luglio 2015

IL MALINTESO TRA INSEGNAMENTI PROGRESSIVI E INSEGNAMENTI DIRETTI


Un concetto molto diffuso è che tutti gli insegnamenti e pratiche siano equipollenti e rimandino, in ultima istanza, allo stesso Centro, Realtà ultima o Verità, secondo la ben nota metafora dei raggi di una ruota di un carro che convergono tutti verso il mozzo.

Questo è vero solo in parte ed è importante fare una chiara distinzione tra insegnamenti PROGRESSIVI, (in genere legati al manifesto) ed insegnamenti DIRETTI (che rimandano in vari modi all’Immanifesto). Il fatto che non ci sia chiarezza sulle differenze tra i due, porta spesso i fans dei vari insegnamenti a scornarsi a causa di malintesi facilmente evitabili.

Per esempio affermazioni come “Tu sei già ciò che stai cercando”, “Non c’è nulla da praticare”, ecc. tipiche degli insegnamenti diretti possono indignare non poco i “fans” degli insegnamenti progressivi. Allo stesso modo l’insistenza degli insegnamenti progressivi sulla necessità di una disciplina, di regole morali, di una pratica costante, ecc. indignano assai i “fans” degli insegnamenti diretti. La diatriba può essere facilmente risolta distinguendo chiaramente i livelli su cui i vari insegnamenti lavorano.

Gran parte degli insegnamenti e pratiche hanno a che fare con il manifesto, il mondo delle “forme”. Che siano forme fisiche, mentali o psichiche non cambia molto. Sempre del manifesto si tratta!

Lettera ad un giovane viaggiatore: il mondo reale cos’è?


Cerchi la felicità vero ? la felicità che non finisce mai ? non potrai mai trovarla nelle cose transitorie, anche se a volte ti sembrerà di toccare il cielo con un dito. Per quanto tempo?

Allora cercherai ancora attraverso mille sistemi ingegnosi che per un momento ti tolgono questo senso d’insoddisfazione costante, di separazione: controllo, possessi, affetti, viaggi, fumo, droga, distrazioni varie.

Il risultato sarà sempre l’infelicità. È sempre una ricerca di UNITÀ, ma attraverso cose che non te la daranno mai… poiché è già in te ma non la vedi: la ottieni quando “ti dimentichi di te stesso”.

Quando conquisti qualcosa ti dimentichi del piccolo ego e sei momentaneamente appagato : ma quanto dura?

La separazione che è paura da cui deriva il bisogno di controllo e di potere, esiste solo nella mente.

La gente che ha avuto potere, soldi e quant’altro spesso finisce nella droga e nel suicidio. Quindi non basta.

Salt, la lampada che produce energia elettrica usando solo acqua e sale

lampada acquasalata cover

Una lampada che funziona usando solo acqua salata. A portare la luce là dove manca sarà un nuovo sistema off-grid che funziona per 8 ore usando un solo bicchiere di acqua e una manciata di sale.

Si chiama Sustainable Alternative Lighting (Salt) ed è un'iniziativa nata dalla mente di Lipa Aisa Mijena, del dipartimento di ingegneria dell'Università De La Salle, membro di Greenpeace Filippine, che ha creato la startup. Qui infatti le comunità più svantaggiate delle isole non hanno accesso alla rete elettrica.

Soprattutto le persone che vivono nelle zone rurali delle Filippine devono fare i conti con la totale assenza di illuminazione o nei casi migliori di candele, paraffina e lampade a batteria e a cherosene. Secondo i suoi ideatori, Salt è sicura visto che all'interno non ospita materiali e componenti che possono provocare incendi.

Una preoccupazione in meno per le famiglie che oggi usano le lampade a cherosene come loro principale fonte di illuminazione.


‘Farina 00, Il più grande veleno della storia’ (dott. Berrino)


La farina 00, il più grande veleno della storia, così è stata definita dall’epidemiologo professor Franco Berrino in una puntata di Report del 2009. Ma perché fa male la farina 00? Fa male, secondo Berrino come del resto fanno male un po’ tutti i prodotti raffinati, lo zucchero in particolare, perché nel processo di raffinazione cui sono sottoposti, vengono impiegate sostanze potenzialmente dannose per l’organismo, come addirittura un derivato del petrolio, nel caso dello zucchero, derivato che è riconosciuto avere delle proprietà cancerogene.

Questo il primo motivo, ma poi vale anche la pena di considerare il fatto che la farina 00, e lo stesso vale per gli altri prodotti raffinati, determina un aumento della glicemia con conseguente incremento dell’insulina, con il risultato finale di determinare un maggior accumulo di grassi di deposito, insomma si apre la strada al sovrappeso, o peggio, all’obesità, ma non è tutto. Infatti, con il trascorrere del tempo, la produzione di insulina potrebbe anche bloccarsi per colpa di un pancreas troppo sovraccaricato, e questo porterebbe al sorgere di alcune patologie anche gravi come l’ipoglicemia e il diabete.

La ricetta con aglio e limone che toglie calcificazioni e grassi

Aglio-limone

Ingredienti
  • 5 limoni interi bio
  • 20 spicchi d’aglio
  • 1 litro d’acqua

Preparazione
Lavare i limoni in acqua calda e tagliarli a pezzettini senza togliere la buccia. Acquistateli biologici:  
La buccia degli agrumi ha ancora più benefici della polpa, ma se il frutto non è di coltivazione biologica potrebbe contenere tracce di pesticidi che comprometterebbero i risultati di questa cura.
Sbucciare l’aglio e tagliarlo a metà; mettere il tutto nel mixer e tritare fino ad ottenere una purea.

Scaldare 1 litro d’acqua, quindi versare la purea e fare bollire per pochi secondi mescolando bene.

Lasciate riposare 3 giorni in frigorifero. Trascorso il periodo di riposo, filtrate il contenuto dei tre flaconi con un colino o garza e poi rimettete il composto in frigorifero.

Varoufakis aveva concepito per la Grecia un "PIANO B’ da ‘CAPPA E SPADA’. Ora attende l'accusa di tradimento


Una cellula segreta del Ministero delle Finanze greco era penetrata nel computer del Governo ed aveva elaborato dei piani per realizzare un sistema di pagamento parallelo in grado di passare dall’euro alla dracma premendo semplicemente un tasto.

Le rivelazioni hanno provocato in Grecia una tempesta politica e hanno confermato quanto il paese sia stato vicino a decisioni molto drastiche, prima che il Premier Alexis Tsipras cedesse alle richieste dei creditori europei, riconoscendo che il suo Governo non avrebbe accettato un confronto così pericoloso [con i poteri forti dell’UE].

Yanis Varoufakis, l'ex Ministro delle Finanze, ha rivelato ad un gruppo di investitori di Londra che un team di cinque uomini posti sotto il suo controllo aveva lavorato per mesi ad un piano d’emergenza per creare liquidità in euro, se la Banca Centrale Europea avesse tagliato i finanziamenti d’emergenza al sistema finanziario greco – cosa che in effetti ha fatto, dopo che i colloqui si sono interrotti e che Syriza ha indetto il referendum.

Aumentano gli sforzi per sostituire le forniture di gas russo all’UE


Gli USA stanno intensificando gli sforzi per sostituire la Russia nel ruolo di importante fornitore di energia per l’UE, sperando di fornire gas di produzione statunitense e al contempo valutando possibili fornitori regionali. Come riportato da Sputnik News nell’articolo “Tra 2 anni gli USA potranno fornire gas all’Ucraina”:

“Il senatore John McCain ha affermato ad una conferenza stampa a Kiev che tra 2 anni gli USA saranno in grado di rifornire di gas l’Ucraina e il resto d’Europa… Nella sua opinione, la dipendenza europea dal gas russo è un ostacolo fondamentale che impedisce all’Europa di imporre ulteriori sanzioni contro la Russia.”

Da quando, dopo il golpe in Ucraina, i rapporti tra Occidente e Russia si sono rapidamente deteriorati, gli strateghi occidentali hanno lavorato senza sosta per trovare un sostituto alle forniture energetiche russe all’UE. Nell’immediato ciò è impossibile, cosa che innervosisce molti a Washington e Bruxelles. Ma nel medio o lungo periodo, una combinazione di vari paesi potrebbe rimpiazzare l’energia russa, o almeno ridurre di molto la dipendenza energetica dell’Europa da Mosca.

Perché i paesi poveri della UE sono i più spietati coi greci



Perchè? In Bulgaria il salario minimo legale è sui 180 euro mensili. In Slovacchia, sui 380 euro (il paese, entrato nell’euro nel 2009, con una crescita del 3%, si sente il migliore scolaro della classe). Il salario minimo di Lettonia, Lituania ed Estonia è sotto i 400 euro.

Sono stati i loro governi i più accesi a non voler fare più prestiti alla Grecia: dove il salario minimo è 684 euro mensili, nella media europea (in Francia e Germania, a onor del vero è sopra i 1400 euro).
"Anche noi vogliamo aumentare salari e pensioni", ha detto il capo del governo bulgaro Boiko Borisov (centro-destra) a Bruxelles il 25 giugno: "E chi non lo vorrebbe? Ma noi rispettiamo la disciplina finanziaria!". La Bulgaria è in una crisi senza sbocco dalla caduta dell'URSS, i greci "solo" dal 2009. È il paese più povero della nuova Europa, e il più vicino ai tedeschi (i più ricchi) nel sentimento anti-ellenico: quelli sono sfruttatori, noi abbiamo fatto i sacrifici e loro no.

La fuga di El Chapo in Messico indica i legami della CIA con i narcotrafficanti

Jeb Bush Speaks At The Reagan Library About His New Book 

La seconda evasione da un carcere di massima sicurezza messicano di Joaquín Guzmán, noto anche come “El Chapo”, temuto capo del famigerato cartello della droga di Sinaloa, ha puntato i riflettori dei media sul narco-Stato del Messico. La prima evasione di El Chapo nel 2001 dalla prigione Puenta Grande dalla pretesa massima sicurezza, e la seconda evasione da un altro carcere a prova di fuga di Altiplano, ad ovest di Città del Messico, hanno coinvolto numerosi funzionari messicani corrotti dalle tangenti del ricco Guzman. 

Inoltre, la Central Intelligence Agency degli Stati Uniti e le sue ramificazione della Drug Enforcement Administration (DEA) sono indagate ancora una volta per aver favorito funzionari del governo messicano, come l’ex-presidente Vicente Fox e l’attuale presidente Enrique Peña Nieto, accusati di favoreggiamento delle fughe di El Chapo ed anche del narcotraffico messicano e latinoamericano. L’attenzione dei candidati presidenziali del 2016 sulla questione dell’immigrazione clandestina dal Messico ha portato a miniera d’oro mediatica al promettente repubblicano Donald Trump, mentre le proposte più morbide sull’immigrazione di candidati come Jeb Bush e Marco Rubio sono oggetto di forti critiche. Trump ha irritato l’establishment politico statunitense quando ha accusato la maggior parte degli immigrati clandestini dal Messico di essere dei criminali. 

Come "un rametto nella corrente".

Nella “tua” mancanza di consapevolezza, che cosa diventi?
Un rametto nella corrente.
"Eri" qualcosa di (di)verso rispetto ad "ora".
"Sei" qualcosa di (di)verso rispetto ad "ora".
Dove per “ora” devi intendere una porzione di tempo immaginario (evocato e virtuale), che non passa mai… sino a quando non cambia la (ri)programmazione a cui sei andato in(contro), vivendo progressiva(mente) “qua, così”.
Dunque:
  • “eri” e “sei”, sono stati che coincidono parallela(mente)
  • perché esiste il potenziale ed il manifesto.
Il reale manifesto è una versione “ridotta” del/dal reale potenziale:
  • possibile e impossibile
alias
  • l’(im)possibile (terzo stato).
Il terzo stato non è solo l’unione virtuale e simbolica (potenziale) della scala dei valori “abitabili” nel reale manifesto (alto e basso, freddo e caldo, sopra e sotto, etc.). Allo stesso tempo, il terzo stato non è solo/anche la fuzzy logica (le sfumature che vanno dal bianco al nero, ossia i valori di grigio nel mezzo).
Il terzo stato è, propria(mente), un di(verso) stato fisico “(ri/in)vestibile”.
L’on e off contemporane(o/i) è una condizione pratica dell’essere vivente.
Non è teoria, astrazione, virtualizzazione, evanescenza, impalpabilità, etc.
Essere nel terzo stato equivale ad aprire il proprio orizzonte, la propria “capacità”. Significa abbracciare tutto in maniera altra, (ri)uscendo ad in(quadrare) ogni ambito secondo una prospettiva espansa del “sentire”.
Uno stato fisico, dunque, e perfetta(mente) adottabile da chiunque.
Che cosa significa “vivere dal/nel terzo stato”?

lunedì 27 luglio 2015

Tu non sei il corpo-mente


Tu non sei il corpo-mente.

E’ invece il corpo-mente che appare in te ogni mattina come un attore che fa la sua comparsa sullo schermo di un cinema.

Soffri perchè, per varie ragioni, hai finito per credere di essere quell’attore e non il testimone silenzioso sia del film che degli attori che in esso combattono, gioiscono, piangono, nascono, muoiono, ecc.

In quanto ti identifichi con l’attore pretendi che egli segua le tue aspettative, i tuoi progetti, i tuoi voleri ma, come è coerente che sia, il film non è mai come te lo aspetti, segue semplicemente il suo copione impersonale.

Matrix e la sua filosofia


Nel 1999 usciva un film che avrebbe rivoluzionato completamente la cinematografia, tanto per gli effetti speciali quanto per i contenuti proposti: si trattava di Matrix, un vero e proprio compendio filosofico da gustare al cinema. Alla base del successo l'avvincente vicenda, la bravura del protagonista (Keanu Reeves), la raffinatezza degli effetti speciali, la spettacolarità dei combattimenti di arti marziali.

Tutto qui?

Forse no: c'è anche una visione del mondo che richiama vivamente alla mente diverse tappe della tradizione filosofica occidentale.

Il protagonista, Neo (interpretato da Keanu Reeves), da qualche tempo vive assillato da interrogativi cui non riesce a dare risposte che lo soddisfino: é come se, dentro di sè, avvertisse che in ogni atomo della realtà che lo circonda c'é qualcosa che non quadra. Egli viene contattato da Morpheus, un famigerato 'pirata virtuale' ricercato dalle autorità: quest'ultimo é infatti convinto che Neo sia un uomo al di fuori del normale, destinato a salvare l'intera umanità dal dramma che la affligge; ma di che dramma si tratta?

Morpheus ha contatto Neo proprio perchè si é accorto che ha presagito questo dramma che si protrae da secoli ed é convinto che spetti a lui aiutarlo: l'intero genere umano é soggiogato alle macchine, delle quali un tempo si serviva: dopo una ribellione da parte di queste ultime, i ruoli si sono invertiti: le macchine sfruttano gli uomini per sopravvivere e li tengono incatenati, avvalendosi della loro energia.

Cosa significa essere ipersensibili?

Cosa significa essere ipersensibili?
Come capire se si è ipersensibili e imparare a gestire questa natura

L’ipersensibilità è la predisposizione innata a percepire gli stimoli in modo più inteso e differenziato rispetto agli altri. La psicologa Elaine N. Aron per prima negli anni ‘90 la scoprì e se ne occupò, da un punto di vista scientifico e specialistico. Ciò nonostante la scienza non si è mai occupata sufficientemente di questo argomento.

La particolarità che contraddistingue le persone ipersensibili risiede nella capacità di percepire un numero incredibile di stimoli ed elaborare una grande quantità d informazioni.

La caratteristiche delle persone ipersensibili
Le persone ipersensibili sono più aperte a capire se stesse e il mondo. Sono spesso le prime ad individuare soprusi o ingiustizie. Tuttavia necessitano di un maggiore sforzo mentale se vogliono mantenersi sani a livello psichico e affermarsi a livello privato e professionale.

L’ipersensibilità è una dote ma questo non presuppone che chi la possiede, sappia sfruttarla al meglio. Gli ipersensibili sono spesso convinti di non essere compresi e di rimanere soli al mondo. Ma questa condizione in realtà è più diffusa di quanto non si creda, ne è interessato circa il 20 % della popolazione. Per quanto riguarda le sue origini sappiamo dalla letteratura scientifica attuale che tale caratteristica è spesso ereditaria e collegata all’incapacità del genitore sensibile di insegnarne una corretta gestione al figlio.

L'Eldorado degli Anunnaki

 
  
Il Nuovo Mondo Postdiluviano 
Quando gli Anunnaki, guidati da Ea/Enki, discesero sulla terra per estrarre l'oro necessario a proteggere l'atmosfera del loro pianeta (e in questo caso mi vengono in mente gli scempi fatti nei nostri cieli con la geo-ingegneria), per proteggere l'atmosfera del loro pianeta, avevano programmato di estrarlo dalle acque del Golfo Persico.

Quando Enki si rese conto delle quantità estratte, si rese subito conto che non era a sufficienza, allora, ha spostato le operazioni di estrazione nell'Africa Sudorientale dando il via alla fusione e raffinazione del nobile metallo, questo avvenne nell'E.DIN, la futura Sumer.

Da cinquanta Anunnaki scesi sulla Terra all'inizio, aumento fino a seicento, gli altri Igigi rimasero in orbita a bordo delle navicelle che fungevano da "traghetto", facendo spola dalla Terra a Marte, da dove era più facile raggiungere il loro pianeta Nibiru.

Il fratellastro di Enki, "Enlil", rivale nella successione al comando, gli venne affidato da Anu (suo padre) il comando delle operazioni. Oltre all'antagonismo dei due fratellastri per la supremazia sulla Terra, si è inserito un altro elemento di destabilizzazione, l'ammutinamento degli estrattori dell'oro Anunnaki.


Propulsore NASA dalle fluttuazioni del vuoto quantistico


In un precedente articolo abbiamo descritto come il comprendere il meccanismo che produce gravità, massa e carica, tramite la dinamica della struttura delle fluttuazioni quantistiche, ci permetterebbe di influenzare lo spaziotempo e ottenere controllo gravitazionale e propulsione. Quando si forma un gradiente di densità nelle fluttuazioni del vuoto quantistico, abbiamo una curvatura dello spaziotempo e l’energia fluisce da una regione ad un’altra. Come descritto dalla Relatività Generale, la gravità è un fenomeno indotto dalla geometria o curvatura dello spaziotempo che, secondo la dimostrazione di Haramein, è composto da particelle nella scala di Planck in movimento collettivo, che compongono la struttura granulare dello stesso spaziotempo quantistico.

Pensate al gradiente creato quando togliete il tappo dal lavandino, facendo curvare la superficie dell’acqua come risultato delle sue particelle in movimento coordinato. Una papera di gomma vicina a quella curvatura, sembra attratta verso il foro dello scarico. Quindi un dispositivo in grado di modificare la curvatura dello spaziotempo, dovrebbe permettere il controllo gravitazionale. Questa è l’idea che sta dietro al dispositivo magnetoidrodinamico inventato da Haramein, ispirato dai meccanismi di produzione energetica naturali che osserviamo nelle stelle o nelle galassie.

Il dispositivo è progettato per creare un gradiente di rotazione nelle fluttuazioni quantistiche del vuoto, da cui poter estrarre energia e ottenere propulsione tramite ingegnerizzazione del campo gravitazionale. Nel luglio 2014, è stato annunciato un diverso metodo dai ricercatori dell’Advanced Propulsion Physics Laboratory della NASA. Guidati da Harold “Sonny” White, ingegnere e direttore di Eagleworks al Johnson Space Center, il team ha riportato misurazioni di spinta non-convenzionale prodotta da un dispositivo che usa gli effetti delle microonde che passano attraverso una speciale guida.