mercoledì 30 novembre 2016

Nutrimento

 
Compi tutti i tipi di azioni,
e riceverai ogni tipo di ricompensa,
mangia tutti i tipi di cibo
e riceverai tutti i tipi di malanno.
(Proverbio tibetano)

“La vita altro non è che uno scambio ininterrotto fra l’universo e quel piccolo atomo che ognuno di noi rappresenta nel mondo. La vita cosmica entra nell’uomo il quale, dopo averla impregnata delle sue emanazioni, la restituisce all’universo. Poi l’uomo torna a riassorbire quella vita e di nuovo la rinvia. È uno scambio continuo fra l’uomo e l’universo che si chiama nutrizione, che si chiama respirazione e che si chiama pure amore.

La vita è uno scambio tra due mondi, e colui che non fa nessuno scambio muore. Bisogna fare degli scambi con la terra per vivere sul piano fisico; bisogna fare degli scambi con l’acqua per vivere sul piano astrale, il cuore; bisogna fare degli scambi con l’aria per vivere nel piano mentale, l’intelletto; bisogna fare degli scambi con il calore e la luce per poter vivere nell’anima e nello spirito.

Mi domando se riuscite a immaginare che cosa rappresenti il processo della nutrizione esteso a tutto il cosmo; l’uomo trova nei vari livelli dello spazio il nutrimento che si addice ai suoi diversi corpi. Cercate di capire, e comincerete a sentire il suono dell’universo come un’immensa sinfonia. Non bisogna limitare la funzione dell’alimentazione al solo piano fisico. Non è sufficiente mangiare!

Il viaggio è la meta


Se in ogni momento che mi dispero di non essere un "illuminato" in un certo senso mi perdo quell'illuminazione proprio perchè la sto cercando ... non alcun senso il mio cercare, eppure c'è ...  che sia uno degli infiniti modi in cui l'essere vuole esplorare se stesso?
------
La ricerca ha inizio perché la Coscienza che sei ha perso di vista se stessa.
 
Essa si cerca nel mondo degli oggetti ( esperienze interiori o esteriori) perché questo è ciò a cui è stata indirizzata. Quando la corretta informazione è stata data - ovvero che quello che sei NON e' una esperienza di alcun tipo ma il testimone di ogni attività interiore o esteriore - allora questo riconoscimento inizia ad accadere. E' come se la corretta strada avesse iniziato ad essere percorsa e ti ritrovi sempre più cosciente di TE.
 
Da questo spazio realizzi direttamente e senza alcun bisogno di conferma esterna che ciò che andavi cercando nel mondo è  ciò che tutto il tempo testimoniava la ricerca, allo stesso modo in cui un uomo che cerca per 10 anni degli occhiali in una stanza realizza che tutto il tempo erano appoggiati sul suo naso.

Vitamina A – Cause e Sintomi di carenza, i Cibi che la contengono e le controindicazioni


La Vitamina A è fondamentale per la salute del nostro organismo in quanto svolge importanti funzioni per:
  • crescita e sviluppo dei bambini
  • vista
  • ossa e denti
  • pelle
  • capelli
  • mucose
  • sangue e apparato circolatorio
  • polmoni e apparato respiratorio
  • fertilità e riproduzione
  • protezione dalle infezioni
  • azione antiossidante
  • difesa immunitaria
  • riparazione dei tessuti

Cause di carenza di Vitamina A

Oltre che da un apporto dietetico insufficiente, la carenza si può ricondurre a limitate capacità dell’organismo di assimilare o far uso della Vitamina A. Le possibili cause sono:

10 farine alternative alla farina 00



La farina di frumento di tipo 00 rappresenta la tipologia di farina maggiormente utilizzata per la preparazione di prodotti da forno sia dolci che salati, del pane o della pasta fresca. Si tratta purtroppo della farina meno ricca di elementi nutritivi a nostra disposizione, in quanto risulta priva dei nutrienti contenuti sia nella crusca che nel germe di grano, costituiti in modo particolare da sali minerali e vitamine del gruppo B. 

Per arricchire la propria alimentazione è possibile rivolgersi ad alcune delle numerose tipologie di farine in commercio, da scegliere preferibilmente biologiche ed integrali. Possono essere reperite, quando non presenti nei supermercati, presso le aziende agricole, nelle erboristerie o nei negozi di alimenti naturali, oltre che online.

Stress e cattivo umore? Si combattono con le noci


Una manciata di noci al giorno può migliorare l'umore e alleviare lo stress, in particolare dei ragazzi. È quanto emerge da una ricerca della University of New Mexico, pubblicata sulla rivista Nutrients.

La ricerca ha coinvolto 64 studenti, di età compresa tra i 18 e i 25 anni. I partecipanti sono stati invitati a mangiare tre fette di 'banana bread' un dolce tipico della tradizione anglosassone, un plum-cake alla banana, ogni giorno per sedici settimane.

Per otto settimane, sono state aggiunte noci all'impasto, per altre otto no. Le noci sono state finemente tritate in modo che i due tipi di 'banana bread' fossero simili per gusto e aspetto.

Nel periodo in cui i ragazzi hanno mangiato il plum-cake alla banana con aggiunta di noci è stato chiesto loro anche di mangiare mezza tazza di noci al giorno.

Al termine dell'esperimento, è stato misurato l'umore, con un apposito test che esamina sei ambiti: tensione, depressione, rabbia, stanchezza, energia, confusione.

La grande fragilità di papa Bergoglio dopo la sconfitta di Hillary Clinton (e di George Soros)


Si è chiuso, senza gloria né echi, il Giubileo straordinario della Misericordia indetto da papa Jorge Mario: il buon senso avrebbe consigliato al pontefice una pausa per riflettere sul sostanziale fallimento dell’Anno Santo. Il papa, invece, ha moltiplicato gli sforzi per blindare la svolta modernista impressa alla Chiesa: nuova creazione di cardinali a lui fedeli e concessione a tutti i sacerdoti della facoltà di assolvere l’aborto. Forse Bergoglio ha fretta, perché sa che il contesto internazionale che lo ha portato sul Soglio Petrino si è dissolto con l’elezione di Donald Trump. Breve indagine su come l’amministrazione Obama e George Soros hanno introdotto il gesuita argentino, in forte odore di massoneria, dentro le mura leonine.
Jorge Mario Bergoglio? La versione petrina di Barack Hussein Obama
Cesaropapismo: “sistema di relazioni tra Stato e Chiesa, vigente nell’Impero romano d’Oriente e nella Russia degli zar, in virtù del quale il potere civile estendeva la propria competenza al campo religioso anche nei suoi problemi disciplinari e teologiciè la definizione data dell’Enciclopedia Treccani.

L’intervento dello Stato sugli affari religiosi, così da plasmare la Chiesa e la dottrina secondo le esigenze del potere temporale, è davvero circoscritto solo all’impero bizantino e, per riflesso, al mondo ortodosso? Il cesaropapismo è davvero estraneo all’Occidente moderno?

Le “false notizie” sono il nuovo “cospirazionismo” ?


Barack Obama circa le false notizie:
Abbiamo dei problemi se non riusciamo ad accorgercene”. Il Presidente ha denunciato l’ondata di disinformazione nelle piattaforme social come Facebook, aggiungendo che anche la politica potrebbe esserne vittima. – Guardian –
Il concetto di “falsa notizia” andrà sostituire quello di “teoria della cospirazione”, si dice che potrebbe essere, a noi sembra probabile.

Ciò accade perchè il termine “teorie della cospirazione” ha perso credibilità come smentita per le critiche ai media mainstream, sta venendo sostituito con “notizie fasulle”.

Abbiamo scritto di recente circa il declino del “cospirazionismo” come modo per far perdere valore alle critiche al Deep State. L’articolo è qui.

Ciò ha senso, perchè la CIA era apparentemente responsabile della diffusione dei primi sberleffi contro le “teorie della cospirazione”, potrebbe facilmente essere che il mantra delle “notizie fasulle” sia stato creato come step successivo.

Il turco Erdogan getta la maschera e rivela i suoi piani di espansione

Erdogan il "neo sultano"

L’autunno è quella stagione che fa cadere tutte le foglie dagli alberi ma, in questo autunno del 2016, oltre alle foglie cadono anche le miserabili maschere utilizzate dai personaggi della scena internazionale.
 
Si era iniziato con la Hillary Clinton, la ex segretaria di Stato USA ed ex candidata alla Casa Bianca, la quale, a seguito delle sue mail desecretate, aveva rivelato il suo vero volto di persona corrotta, finanziata dai monarchi sauditi, oltre che dal trio Wall Street /Goldman Sachs/George Soros, ed era stata chiaramente individuata come responsabile dell’aggressione USA in Libia e della guerra per procura in Siria.

Adesso è la volta del “neo sultano” Recepit Erdogan il quale ha inviato le sue truppe in Siria mascherando l’operazione di intervento militare nel paese confinante come “necessità di combattere contro l’ISIS”, poi in aggiunta con la decisione di contrastare i “terorristi curdi”. Adesso lo stesso Erdogan finalmente afferma, in un discorso pubblico tenuto in data odierna, che le forze del suo paese si trovano in Siria per “mettere fine al Governo del Presidente Bashar al-Assad”.

Il maggiore propalatore di ‘notizie fasulle’ è la CIA

I media corporativi statunitensi, manovrati dall’ultima versione della vecchia operazione d’influenza dei media della CIA Mockingbird, ridicolmente accusano la Russia di generare “false notizie” per influenzare le elezioni presidenziali degli USA. In un articolo sul Washington Post collegato alla CIA, del 24 novembre 2016, il giornalista Craig Timberg affermava: 
la sempre più sofisticata macchina della propaganda della Russia, tra cui migliaia di botnet, squadre di ‘troll’ e reti di siti web e account sui social-media, ripresa e amplificata dai siti di destra su Internet, ritrae Clinton come una criminale affetta da problemi di salute potenzialmente fatali che si preparava a cedere il comando della nazione a un’oscura cabala di finanzieri globali”.
L’articolo del Post è degno della propaganda della CIA generata al culmine dell’operazione Mockingbird, durante la Guerra Fredda. Contrariamente a ciò che il Post riferiva sugli account di destra sui legami di Hillary Clinton con “un’oscura cabala di finanzieri globali”, la candidata democratica alla presidenza e suo marito, tramite il fondo oscuro noto come Fondazione Clinton, è strettamente legata a vari “oscuri finanzieri globali”, tra cui dirigenti di Goldman Sachs e JP Morgan Chase.

Di che cosa stai parlando?

Quante stupide galline che si azzuffano per niente…”.
 Bandiera bianca (La voce del padrone) - Franco Battiato
L'Italia ha il triste primato, tra i paesi Ocse, di lavoratori poco qualificati e di spreco di capitale umano, cioè di persone che svolgono un lavoro per cui non sono competenti”.
Tito Boeri 
lavorator3 (loro malgrado)
poco qualificat3 (ci sarà un motivo, una "volontà")
spreco di capitale umano (non va sprecato nulla, del “maiale”)
persone che svolgono un lavoro per cui non sono competenti (certamente è così)…
Di che cosa vogliamo “parlare”? Una volta si diceva “della storia del mago”.
Qua tutto è magico. Ad eccezione del mago”.
Westworld
Il “mago” è, di più, uno scienziato creatore.
Se ignori ciò… ti disperdi nelle conseguenze di questa “tua” scelta (credo, cecità). Di che cosa stiamo “parlando”? Nel “qua, così”... cosa/chi ti aspetti di “vedere”? Se non, sempre ed ancora, solamente “qua, così”…

martedì 29 novembre 2016

Paura di vivere

(Immagine presa dal web)
 
Oggi viviamo in una società caratterizzata da un'elevata tecnologia e possibilità di comunicare con ogni parte del mondo a tempo di record. Ogni cosa sembra evolvere, almeno a livello tecnologico. A livello umano, però, si può constatare quella che io definisco "paura di vivere". 
 
La paura di vivere nasce in quelle persone che non riescono a staccarsi dalle esperienze passate e continuano a prenderle come esempio per vivere le esperienze future non sapendo che, così facendo, terranno in Vita il passato senza avere, per ciò stesso, la possibilità di fare esperienze nuove e costruttive che possano consentire loro di vivere e gioire della Vita QUI E ORA.
 
La paura di vivere nasce e si mantiene in Vita nel soggetto che la possiede, a causa della mancata elaborazione dell'esperienza che ha vissuto nel passato. Quando non si riesce a dare un significato costruttivo ad un'esperienza passata, più o meno traumatica, si smetterà da quel momento stesso di vivere e si cercherà, per evitare di soffrire in futuro, di congelare tutte le sensazioni e le emozioni legate all'evento vissuto e mai superato.

Scavalcare la mente, oltre il conflitto

Dopo un periodo di calma e amore ora sento di generare continuamente stress e frustrazione.
Mi sento veramente tirato giù, quando invece io voglio salire, voglio la luce!!! Dimmi che sto toccando il fondo e dopo ci sarà solo una grande risalita.. La mia più grande domanda è: Cosa significa restare in osservazione della mente? La mente è lo strumento attraverso il quale io credo di percepire la realtà... Quindi ogni cosa io faccia è inutile perche parte dalla mente!!
Come si arriva aldilà della mente?
Come la si scavalca, sento in me una pulsione enorme verso la luce ma mi sento anche molto sensibile e debole e vado molto facilmente in uno stato caotico che la mente ama ma che io soffro.
______________________
La mente vuole sempre dei "picchi" e scappa dalle "valli". Ma la Vita è fatta di questi su e giù, altrimenti resterebbe sempre ferma e identica a quello stesso Silenzio che sei. In altre parole se la Vita restasse sempre ferma, non la vedresti neppure, non la percepiresti neppure. Invece è proprio perché ogni cosa cambia continuamente che puoi apprezzare l'Esistenza stessa, che puoi farne esperienza.

I parassiti controllano chi li ospita (ovvero anche noi...)

parassita1

Ed Yong, (scrittore e giornalista  specializzato sul tema che ha tenuto una interessante e simpatica dissertazione su TED), avanza l’ipotesi che i parassiti controllino chi li ospita. L’ho sentito dire in testi di veterinaria. A volte vengono presentati dati che indicano che i parassiti controllano il 60% della produzione ormonale dei loro ospitanti. Ma che significa questo esattamente?

Ognuno di noi è un’anima, che è anche un architetto che ha creato un veicolo per l’incarnazione, che consente all’anima di esprimersi attraverso il corpo. I poeti hanno diverse sensibilità rispetto agli ingegneri e coloro che vogliono avere famiglia è probabile abbiano ormoni diversi da coloro che apprezzano la loro libertà.

Ogni chakra ha una certa dimensione e grado di rotazione che è specifico per l’anima che si è incarnata. I chakra sono perfettamente correlati alle ghiandole endocrine, quindi quando essi ruotano, la ghiandola endocrina corrispondente secerne ormoni. Questo è cio’ che determina la nostra chimica perché gli ormoni stimolano o inibiscono a seconda delle loro azioni sulle diverse parti del corpo.

Siete a conoscenza di questi scandali sui vaccini nel corso della storia?


Vi è attualmente consenso generale della maggior parte dei professionisti sul fatto che i vaccini siano stati completamente controllati e testati come sicuri ed efficaci mezzi di prevenzione di malattie infettive.

Ci viene detto continuamente che la scienza ha dimostrato in modo definitivo che i vaccini funzionano come dichiarato, e che qualunque perplessità o informazione che contraddicano questo assioma sono imputabili a paranoia o ciarlataneria, come si presume sia provato dal loro efficace uso da molti decenni.

Ma ciò che ai cittadini non viene raccontato sono i molti casi nella storia nei quali i vaccini non sono stati esattamente all’altezza delle aspettative – o peggio, quando la loro introduzione ed il loro impiego sono stati fondati su vere e proprie frodi. Ecco alcuni fra gli esempi più noti:

Resistenza agli antibiotici, cosa sta facendo il Governo?


Le associazioni Legambiente, CIWF Italia, AIAB, Altroconsumo, ARCI, CGIL, Cittadinanzattiva, Comuni Virtuosi, FederBio, Federazione Italiana Media Ambientali, Fondazione Culturale Responsabilità Etica, Fondazione Sviluppo Sostenibile, Fondazione Univerde, Greenpeace Italia, Libera, Lipu, Marevivo, Movimento Difesa del Cittadino, Slow Food Italia, Unione degli Studenti, WWF Italia hanno scritto al ministro della Salute Beatrice Lorenzin, chiedendo un incontro per parlare insieme degli impegni del governo sul fronte degli antibiotici.

La lettera è stata inviata al ministro nella Giornata europea degli Antibiotici, che si celebra ogni anno il 18 novembre ed è dedicata proprio alla sensibilizzazione sulla minaccia rappresentata dalla resistenza agli antibiotici.

Le associazioni ricordano che il direttore generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, Margaret Chan, durante l’ultima Assemblea generale delle Nazioni Unite, ha definito l’antibiotico-resistenza un ‘lento tsunami’ che sta minando la salute a livello mondiale e che dal Regno Unito arriva la previsione che, entro il 2050, si passerà dalle attuali 700.000 persone che muoiono ogni anno a causa dell’antibiotico-resistenza a 10 milioni di persone.

Il 'PizzaGate' e l'orrore alla corte della Clinton


Negli Stati Uniti sta emergendo un terrificante traffico di minori all’interno di un circolo pedofilo molto vicino allo staff della Clinton. Sarebbero molte le personalità coinvolte in questo orrore, che ha luogo in alcuni locali di Washington e New York, in cui si consumano orge cruente, rituali satanici, violenze inaudite

La definizione ‘Pizza Gate’ deriva dal linguaggio in codice utilizzato dai pedofili per coprire il vero significato delle loro e-mail. Di ciò, ovviamente, la Botteri ed i media di regime non vi informeranno mai.

Ritratto di Bergoglio come ideologo. Paleo-marxista


Tutto il “pensiero” di Papa Bergoglio si può compendiare in questo: è convinto che le verità dogmatiche del cattolicesimo, la Tradizione, i Comandamenti – in una parola la “dottrina”, siano un ostacolo alla Misericordia, e vengano agitati dai moderni “farisei” per bloccare la nuova evangelizzazione per l’uomo postmoderno, mettere confini alla infinita Carità – o mettere a lui i bastoni tra le ruote.

Più volte se l’è presa con “i nominalismi dichiarazionisti, gli eticismi senza bontà, gli intellettualismi senza saggezza, i purismi angelicati”.

marx-marxismoKarl Marx riconoscerebbe con compiacimento in queste asserzioni la sua idea centrale: “il primato della prassi”.   Tradotta dal gergo filosofico, significa: il primato dell’azione sulla teoria.

Karl non ha mai avuto che scherno per i vecchi filosofi che cercavano “la verità”, come fosse qualcosa esistente e  da scoprire. 

Nemmeno bisogna equivocare il senso del materialismo marxiano: non ha nulla a che spartire con la convinzione dei materialisti ingenui, per i quali la sola realtà è la materia (e non anche, poniamo, lo spirito); anche questi ingenui sono per lui dei “contemplativi”, dei “metafisici” – per il fatto che riconoscendo una  materia esistente, non fondo ammettono che deve essere stata creata da Dio, visto che non sono stati loro a crearla, e la trovano già nel mondo esterno.

“La verità?!” – E Marx rideva

La sinistra mondialista preoccupata per la crescita dei movimenti identitari in Europa

Anti globalisti in azione

La grancassa mediatica in Europa costituita dai grandi giornali e dalle reti Tv, da tempo registra commenti e analisi di paludati opinionisti  che si dimostrano preoccupati e lanciano appelli alla difesa dei “valori democratici” che ritengono essere in pericolo a causa della dirompente crescita dei movimenti identitari e nazionalisti nei vari paesi  dove i partiti “anti global” stanno largamente aumentando la loro base di consenso.

Questo consenso e questa crescita avviene in particolare fra le classi popolari che hanno maggiormente subito le conseguenze negative della globalizzazione, dell’apertura dei mercati e delle politiche neoliberiste dettate da Bruxelles e dai governi filo europeisti.

Conseguenze che il più delle volte si sono concretizzate nella perdita dei posti di lavoro per l’avvenuta delocalizzazione delle aziende e nel crollo dei salari, oltre  all’abolizione dei diritti che le precedenti generazioni avevano conquistato al prezzo di molte lotte operaie.

Le reazioni sono a volte rabbiose, come avvenuto in Francia, presso gli stabilimenti della Good Year di Amiens, dove gli operai hanno sequestrato i manager dell’azienda, esempio seguito poi da altre maestranze, nel caso dell’Air France dove i dirigenti sono stati costretti a fuggire, messi in fuga dalla rabbia operaia, o a Grenoble, presso gli stabilimenti della Caterpillar dove si è verificato la stessa situazione.

Fidel Castro ha sfidato l’imperialismo degli USA fino all’ultimo


A 90 anni, Fidel Castro è morto dopo decenni di lotta eroica per la giustizia sociale, non solo per la nativa Cuba, ma per tutte i popoli del mondo. Anche nell’ultimo decennio di malattia, l’icona rivoluzionaria ancora combatteva attivamente scrivendo articoli sulla politica internazionale e sostenendo la causa del socialismo. Misura del suo peso storico è il fatto che sia sopravvissuto a 10 presidenti degli Stati Uniti quando si ritirò ufficialmente dalla politica, nel 2008, per motivi di salute. 

Contando Barack Obama, la vita politica di Fidel equivale a 11 presidenze degli Stati Uniti. Tutte dedite alla barbara politica di strangolamento economico di Cuba con il blocco commercio della piccola nazione caraibica. Molti capi degli Stati Uniti sanzionarono complotti criminali per assassinare Fidel e istigare il cambio di regime. Tutti falliti. Castro sconfisse tutti ed è morto serenamente nel suo letto dopo aver vissuto la vita pienamente. 

Quando la notizia della morte si è diffusa nel mondo, anche i Paesi occidentali che cospirarono in varia misura per contrastare la rivoluzione cubana, furono costretti a riconoscere l’enorme eredità di Fidel. Le TV hanno aperto con le “ultime notizie” sulla sua morte. CNN e BBC hanno subito tirato fuori la biografia di un uomo e del passato rivoluzionario.

Lo sanno tutt3.

La decodifica dell’informazione “ambientale frattale espansa (tutto quello che 'succede' nella realtà manifesta)”, è un’opera complessa, alias:
strutturata (avente una struttura, una forma di organizzazione, causale).
E, una simile portante, lo è... sia dalla parte ricevente che da quella emittente.
La ricevente è ogni dispositivo Human Bit (l’essere umano).
L’emittente è:
la dominante (grande concentrazione di massa)
il Dominio (posseduto dalla dominante)
il sistema operativo frattale espanso tri-unitariamente (ripartendo l’informazione secondo la compresenza di grandi concentrazioni di massa, a livello giurisdizionale)
la memoria frattale espansa
le sottodominanti
l’essere umano stesso.
Ovvio che la ripartizione percentuale della portanza (emittente), va dal “maggiore dell’ottanta percento” della dominante, sino all'uno per cento dell’essere umano.
Questo sino a quando “qua, così”

lunedì 28 novembre 2016

Da una mano all’altra

 
Nessun gesto di gentilezza,
per quanto piccolo,
va mai sprecato.”
(Esopo)

“Proprio come la felicità, la gentilezza e l’amore, anche la generosità alimenta altra generosità. Paradossalmente, è difficile sostenere che esista davvero un atto di generosità, perché donare felicità agli altri è il modo migliore per dare felicità a se stessi. Ma nella pratica della generosità il punto fondamentale è agire senza aspettarsi qualcosa in cambio, e questa è la parte più difficile.

Anche se cominciate dalle piccole cose e date poco, se lo fate con il cuore e senza pretese di ricompensa, compirete buone azioni. Ovviamente, se qualcuno vi ringrazia, questo è bello; ma se non ricevete nessun ringraziamento, non ha importanza, date comunque. La generosità non consiste soltanto nel dare in senso materiale.

Se riuscite a insegnare qualcosa a un’altra persona o a ispirarla, si tratta comunque di un eccellente atto di generosità; l’ispirazione è uno dei massimi doni. Potete anche proteggere o curare qualcuno: ecco un’altra azione di generosità. La pazienza, la tolleranza, il riso, l’apprezzamento, la gentilezza e la compassione sono tutti doni stupendi che possiamo offrire ogni giorno.

Una strada senza scelta


A volte la Vita ci porta davanti ad un apparente bivio, nell'illusione di dover affrontare una scelta. Quella scelta sembra sempre portare con sé apparenti pro e contro, così che il dibattito della mente diventa infinito. Non sappiamo dove andare, e ogni apparente strada si decida di percorrere sembra sbagliata.

Il fatto è che già e sempre navighiamo a vista, pensando invece di avere in mano bussola e timone. Siamo da sempre guidati, portati, condotti dal fiume della Vita che incessantemente ci insegna l'inutilità di qualunque sforzo. Quando ci abbandoniamo alla corrente, (perché così la corrente ha voluto) un'Amore senza confini emerge da ogni singola cosa, umiliando i nostri tentativi sciocchi di voler avere amore o pensare di possederlo.

L'onda arriva e prima che possiamo realizzarlo del tutto (come se capire potesse permettere di controllare) siamo travolti, siamo, c'è solo infinita amorevole Esistenza.

In ogni momento, ogni singolo passo che sembriamo dover intraprendere è compiuto da tutto l'Universo.

La Matrix e l’esperimento collettivo sul pianeta Terra (Jon Rappoport)

caged mind
L’individuo è stato messo in secondo piano. E’ stato svalutato. La sua forza creativa è dovuta giungere ad un compromesso per potersi adattare.
Quando tutta la coscienza di gruppo ossessiva, sarà finita sul pianeta terra, quando ammetterà la sua sconfitta, allora emergerà una nuova era. Ma per ora, siamo nel mezzo di un esperimento collettivo. Un sentimento stucchevole ad alta quota, la profonda dipendenza dagli altri, la repressione segreta: questo l’ordine del giorno.

Quanto manca perché l’era collettiva sia finita? Cento, mille anni? La risposta è… quanto serve perché tutti gli umani si rendano conto che l’esperimento è fallito e perché è fallito. Il perchè è chiaro: l’individuo è stato messo in secondo piano. E’ stato svalutato. E’ stato agguantato e abbozzato in gruppi. La sua forza creativa è dovuta giungere ad un compromesso per potersi adattare.

La maggioranza nel mondo ancora crede in questo approccio, come se dai buoni gruppi fiorissero le soluzioni finali e definitive che stiamo cercando. Questo è puro e semplice controllo mentale, perché i buoni gruppi finiscono con il tradursi in un morphing del male e viceversa in quella continua rappresentazione chiamata realtà.

Mucuna Pruriens – Proprietà, Benefici, Modo d’uso e Controindicazioni


La Mucuna pruriens usata da più di 3000 anni nella medicina Ayurvedica sta tornando in auge grazie agli studi fatti dalla comunità scientifica. Nell’antichità veniva usata per trattare morsi di serpente (applicata esternamente formando una pasta), disturbi intestinali, problemi sessuali, disturbi al sistema nervoso, artrite e l’umore malinconico. .

Cresce nelle regioni tropicali e sub-tropicali dove viene usata anche come cibo dato che è ricca di proteine, acidi grassi essenziali (vitamina F) ed è molto digeribile. Oggi la ricerca scientifica ha confermato gli usi tradizionali e riconosce che tutte le parti della Mucuna pruriens possiedono preziose proprietà medicinali che sono state studiate in vari campi di applicazione date le sue proprietà anti-diabetiche, afrodisiache, anti-neoplastiche, anti-epilettiche, analgesiche, anti-infiammatorie e anti-microbiche.

Ciò che rende unica la Mucuna Pruriens è il suo elevato contenuto di levodopa, un ormone precursore del neurotrasmettitore dopamina, che permette di ridurre notevolmente i tremori e gli spasmi di alcune malattie neurodegenerative come il Parkinson tanto da essere usato per questo scopo per migliaia di anni dalla medicina indiana.

Dentro i vaccini


Dal mercurio (thimerosal) – ancora utilizzato negli Stati Uniti – all’alluminio; dalla formaldeide all’estratto di feto di mucca; dalle cellule di rene di scimmia ai frammenti di insetti, alle cellule di feti abortiti (Mrc-5). E poi: siero di vitello, linee cellulari diploidi umane, terreni di coltura modificati, etanolo, glutammato.

Alcune sono sostanze da maneggiare con cura (mercurio), altre sono presenti nella lista nera dei cancerogeni, indice Iard (alluminio, formaldeide, etanolo). Altre sembrano più innocue – proteine dell’uovo, caseina, lattosio, lieviti, bicarbonato – a meno di non esserne allergici.

Si trovano tanti additivi nei vaccini. Perfino Dna non umano, di maiale.

Chi lo dice? Non c’è bisogno di scomodare i complottisti o chissà quale 007, basta sfogliare l’appendice B del rapporto vaccini del Cdc, Centers for Disease Control and Prevention, istituzione a metà fra il nostro Istituto superiore di sanità e la nostra Aifa. (Cliccate qui, da pag 9 a pag 12).

Curioso: il glutammato, bandito dalle minestre con l’accusa di contribuire all’insorgere della Sla, si può iniettatare con l’antivaricella. Da adulti e anziani diffidiamo del dado da brodo perché non si sa mai ma ai neonati misceliamo il glutammato col vaccino.

La rivoluzione é rinviata a data da destinarsi.

Spesso si legge sui social e si sente dentro i bar pronunciare la parola rivoluzione e la cosa mette tristezza e al contempo fa sorridere. Ma di quale rivoluzione si sta parlando?  

Quale rivoluzione vogliamo fare con un popolo assopito e completamente asservito che prende per buone tutte le notizie che gli vengono propinate dai mass media nemmeno fossero dei poppanti almeno 3 volte al giorno, prima, durante e dopo i pasti.

Si iniziano a sedare gli animi già dalle scuole, quel dove dovrebbero insegnare ma in realtà si fa di tutto per tenere le persone nella totale ignoranza, viene inculcato nelle menti solo quello che vogliono, é tutto programmato, é tutto studiato a tavolino per costruire degli automi il cui unico compito è quello di andare a lavorare ed essere salariato da qualcun’altro suo simile e che deve pure ringraziare perchè gli lascia le briciole per una misera sopravvivenza mentre i “magnanimi signori”, i quali appartengono a caste e a classi privilegiate conducono delle vite agiate sulle spalle di chi sfruttano.

Va bene così? E’ così che deve continuare?

Kiev, “ESERCITAZIONE” con missili sulla Crimea. La UE, Complice..


Il regime di Kiev farà una "esercitazione con missili" (veri) nella spazio aereo della Crimea, nello spazio sovrano della Federazione Russa – ma che Kiev tratta come suo territorio nazionale. I missili saranno sparati dove volano aerei russi civili e militari, si allarma l’agenzia russa di aviazione civile Rosaviatsiya. 

Il regime, come se non esistesse la Russia, ha semplicemente diramato giovedì l’annuncio di “zona pericolosa” a tutte le quote di volo, insomma restrizioni dei voli, su Crimea, presso Sinferopol, il 1 e 2 dicembre prossimo. La zona di pericolo comprende lo sazio aereo su tratti di mare che sono acque territoriali russe. L’atto è del tutto unilaterale, il regime non si è coordinato con Mosca. Il ministro della Difesa russo, venerdì, ha convocato l’attaché militare dell’ambasciata ucraina per una nota di protesta ufficiale.

L’estrema gravità della provocazione si capisce meglio se si ricorda che gli ucraini, coi loro missili o caccia, hanno abbattuto due aerei civili: nell’ottobre 2001, Il Tu-154 della Siberia Airlines in rotta da Tel Aviv a Novosibirsk (68 morti) abbattuto sicuramente da un missile ucraino durante un’esercitazione missilistica, e il Boeing 777 della Malaysia diretto da Amsterdam a Kuala Lumpur con 298 persone a bordo, mentre sorvolava il territorio ucraino, l’8 marzo 2014, di cui immediatamente il regime di Kiev accusò i separatisti del Donbass con un missile BUK “lanciato da professionisti russi”.

Pochi credono ancora alle false narrative dell’Elite dominante

Obama con la cancelliera Merkel

La gente non crede più alle false notizie ed alle informazioni falsificate dalla classe dominante, dalle sue imprese e dagli specialisti della disinformazione militare”.
Il presidente Obama ha viaggiato a Berlino la scorsa settimana per obbligare gli europei nel seguitare ad essere vassalli di Washington nella ricerca del feticcio della dominazione mondiale, tuttavia ha mantenuto la sua ossessione post elettorale: la minaccia esistenziale impostata attraverso “notizie false” sui social media.

Era come se mancasse un qualche cosa alla realizzazione della sua opera di “anatra zoppa”, come se i suoi stessi poteri per creare “fatti” e per fabbricare “notizie” dall’aspetto inconsistente, siano presto svanite. Senza i Clinton alla Casa Bianca per seguitare nel progetto neoliberale, la storia potrebbe arrivare alla conclusione che il primo Presidente negro ha lasciato come unica eredità quella che….. ”è stato il primo presidente negro”.

Si tratta della questione di chi va a decidere quello che è falso e quello che non lo è. Obama teme che quello che lui chiama il propagarsi di false notizie produca una falsa storia che a sua volta produce la caduta del sistema occidentale come immaginano i dominanti che alla gente potrebbe piacere. Le notizie false costituiscono un grave pericolo in una epoca in cui si ha tanta falsa informazione e le loro informazioni, impacchettate molto bene quando le leggi su una pagina di Facebook o quando accendi la Tv, secondo Obama. “Se tutto sembra essere uguale allora non sappiamo che cosa proteggere”, ha detto ai tedeschi.

USA e Regno Unito insabbiano i legami con i terroristi


Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha appena dato ordine al Pentagono di assassinare i capi della rete terroristica al-Nusra in Siria. I media degli USA riferivano che la nuova urgenza nasce dal timore dell’intelligence degli Stati Uniti che i gruppi affiliati ad al-Qaida preparino attacchi terroristici contro obiettivi occidentali dalle roccaforti in Siria. 

La pretesa degli Stati Uniti è di eliminarli con attacchi di droni e “risorse d’intelligence”, cioè presumibilmente forze speciali già attive nel nord della Siria al fianco dei turchi. La scorsa settimana, un annuncio simile fu fatto dalla stampa inglese, riferendo che truppe d’elite SAS avevano l’ordine di uccidere 200 volontari jihadisti inglesi sospettati di essere attivi in Siria (e Iraq). Anche in questo caso, la stessa logica fu invocata come nel caso statunitense. Il programma di assassinio deve impedire attacchi terroristici contro gli Stati occidentali. 

Un funzionario della Difesa inglese avrebbe detto che la missione potrebbe essere la più importante mai intrapresa dalle SAS in 75 anni. “La caccia è aperta”, ha detto il funzionario, “prenderemo alcuni cattivoni”. Significativamente, anche le operazioni di assassinio delle SAS in Siria sarebbero attuate nell’ambito di uno “sforzo multinazionale”, suggerendo che l’iniziativa del Pentagono indicata questo fine settimana, sia coordinata con gli inglesi.

Evolvere è ricordare.


Siete buffi con le vostre leggi…”.
Lucifer
Foxconn sostituisce sessantamila dipendenti con i robot
Link 
Se osservi cosa succede nell'Universo, attraverso quello che “ti dicono (e fanno vedere)”, sembra che tutto funzioni alla stessa maniera. 
Sostanzialmente, i corpi celesti ruotano attorno a se stessi ed attorno ad un centro (costituito da una grande concentrazione di massa, dotato della forza giurisdizionale necessaria).
Ergo, ti sembra tutto ciclico.
Tutto scorre (verso una "direzione", con senso), auto ripetendosi. 
Così, si possono misurare gli anni (il tempo). 
Così, non ti accorgi della destinazione di un simile “viaggio”, poiché non sembra nemmeno di essere "in viaggio". Eppure invecchi.
Una Luna dopo l’altra. Una primavera dopo l’altra… ti ritrovi vecchi3.
Una volta, diventavi “saggi3”, oggi diventi “rintronat3”.
Che cosa è successo? Quello che “è già successo”.
C‘è un robot dietro lo sportello, a Taiwan il debutto di Pepper in banca
È partito dal Giappone per lavorare a Taiwan. La storia di Pepper non è diversa da quella di tanti altri pendolari, tranne per il fatto che è un robot.
Nel suo primo giorno di lavoro alla First Commercial Bank, il neo assunto ha ricevuto anche il suo badge di ingresso.
Presto più di 20 Peppers saranno in funzione nelle filiali dell’istituto e una catena di supermercati ne ha già ordinati 100.
I robot vengono concessi in locazione per circa 800 euro al mese, manutenzione inclusa.
Pepper viene già utilizzato come cameriere, commesso e nei servizi alla clientela in circa 500 aziende operanti in Giappone.
Link 
I robot ricordano
Ricordano “a partire da (e solo quello che devono ricordare, come da programmazione ed utilità, servizio, sicurezza, etc.).
Evolvere, allora, cosa significa?

Haiku

 
Il vecchio stagno
la rana salta dentro
il suono dell’acqua.”

Questo è uno dei più famosi haiku di Matsuo Basho. Possiede quella qualità speciale di cui solo gli illuminati sono consapevoli. La sua bellezza non è solo estetica, è anche esistenziale: ha la fragranza della buddhità. L’haiku non è una comune poesia. La comune poesia è frutto dell’immaginazione; è una creazione della mente. L’haiku riflette semplicemente ciò che è. La consapevolezza diventa uno specchio e riflette ciò che ha di fronte: lo specchio non è toccato da ciò che riflette.

Quando non ha davanti nessuno da riflettere, lo specchio rimane immutato. Sia che rifletta o che non rifletta, sia che rifletta una cosa buona, sia che rifletta una cosa cattiva, lo specchio rimane vergine. Così è la consapevolezza di colui che è illuminato. Basho era un discepolo del Maestro zen Butcho. Quando nacque in lui questo bellissimo haiku, viveva in una capanna ai bordi di un vecchio stagno.

Un giorno, dopo una breve pioggia, il Maestro Butcho fece visita a Basho e gli chiese: «Cos’hai compreso in questi giorni?» Nota che non gli chiese: «Cos’hai appreso?» Ma gli chiese: «Cos’hai compreso?» La comprensione è una cosa del tutto diversa dal sapere. Il sapere lo prendi in prestito, la comprensione nasce in te. Il sapere ti arriva dall’esterno; la comprensione scaturisce dalla tua interiorità. Il sapere è brutto, perché è di seconda mano. Il sapere non potrà mai entrare a far parte del tuo essere; rimarrà alieno, estraneo a te, non potrà mai affondare le sue radici dentro di te.

Il risveglio è adesso

 
Pubblico uno scambio di domande e risposte.
-----------------
Quando dici " chi ascolta queste parole"? rispondo che sono io, e tu ribatti dicendo "dove è questo io"? ti rispondo qui nel corpo e avverto la sensazione nella testa, ma se resto fermo un attimo allora sento una piccola espansione e davvero mi sembra di non avere confini ma mi trae in inganno il fatto che quello che posso fare è muovere solo il corpo fisico, visto che i pensieri sorgono senza controllo.
Perché possiamo solo agire nel corpo fisico e non per esempio in una pianta?
Qualunque sensazione tu abbia essa e' testimoniata da un Io che e' sempre presente e consapevole. Come tale non hai nessuna sensazione, ne' sei un pensiero o un corpo. SEI e basta, e questo e' un fatto. La sensazione che hai avvertito potrebbe essere il semplice rilassarsi di una contrazione nell'immaginarsi dentro il corpo cosa che non e' mai vera.

E' questa illusione che ti fa credere di poter muovere il corpo, il corpo e' mosso e non sei tu a muoverlo esattamente come non puoi muovere la pianta. Usi il corpo come strumento di percezione, ma esso non e' piu' te della pianta, dato che sei lo spazio vuoto e consapevole che testimonia entrambi. Quando l'attenzione torna allo sfondo e' chiarimento percepito che ogni oggetto appaia nella tua attenzione, incluso quello che chiami il tuo corpo, sta accadendo dentro di Te. 

Cardo Mariano: proprietà, usi, CONTROINDICAZIONI e dove trovarlo



Il cardo mariano è un rimedio naturale molto utilizzato per via dei suoi effetti benefici nei confronti del fegato. Scopriamo allora tutte le proprietà, gli usi ma anche le controindicazioni di questa pianta tanto cara alla fitoterapia.

Tra le piante officinali il cardo mariano assume una posizione di tutto rispetto, soprattutto quando si parla di rimedi adatti al benessere del fegato, un organo particolarmente importante per la depurazione del nostro organismo dalle sostanze tossiche. Questa pianta erbacea selvatica, botanicamente conosciuta come Silybum marianum, cresce spontanea in tutta la zona del Mediterraneo e a livello curativo vengono utilizzati in particolare i suoi frutti apprezzati fin dall’antichità per i benefici che offrono.

PROPRIETÀ DEL CARDO MARIANO

Le principali proprietà del cardo mariano sono da imputare alla presenza della silimarina, un principio attivo contenuto soprattutto nei frutti di questa pianta. I maggiori benefici che offre si esplicano a livello del fegato che questa sostanza aiuta e sostiene nel suo lavoro di depurazione del corpo.

Vaccini obbligatori e la furbata dell’esavalente, perchè non singoli?


Lucrare sulla salute della gente  è meschino.

E’ quel che accade da parte del nostro Governo  e Ministero della Salute e ai quali noi ci rivolgiamo.

Dalle parole del Presidente Rienzi del Codacons, ricordiamo a voi quanto segue.
“Il decreto ministeriale del 7 aprile 1999, “Nuovo calendario delle vaccinazioni obbligatorie e raccomandate per l’età evolutiva“, dispone chiaramente che sono solo quattro i vaccini obbligatori da somministrare ai bambini e precisamente: antidifterite, antitetanica, antipoliomelite, antiepatite virale B.

Nonostante l’obbligo di legge, non è però disponibile presso le Asl un vaccino tetravalente che comprenda le sole vaccinazioni obbligatorie. 

Il servizio sanitario nazionale, infatti, rende disponibili solo vaccini esavalenti composti da altre due vaccinazioni facoltative, in aggiunta a quelle obbligatorie, ma che i genitori, dunque, sono costretti a effettuare. Questo costituisce, evidentemente, un trattamento sanitario obbligatorio, contrario all’art. 32 della Costituzione che garantisce, al contrario, libertà di scelta in ordine ai trattamenti sanitari non previsti come obbligatori dalla legge.

Per questi motivi, il Codacons da tempo e a difesa dei diritti dei cittadini, ha lanciato numerose battaglie giudiziarie, sia in sede amministrativa che penale, presentando tra l’altro esposti a ben 104 procure della Repubblica.

Infatti, nonostante a favore dalla vaccinazione in generale, noi del Codacons stiamo portando avanti una battaglia su più fronti, sia per chiedere alle amministrazioni competenti la revoca delle autorizzazioni per le vaccinazioni esavalenti, sia per la messa in commercio esclusivamente delle quattro vaccinazioni obbligatorie, e preferibilmente in dosi singole.

Carboidrati e glicemia. Dalla tavola all’apparato circolatorio

Tutti i tipi di carboidrati vengono assorbiti dall’apparato circolatorio tramite l’apparato digerente dopo essere stati scissi in molecole più semplici, i monosaccaridi

Il termine carboidrati è usato in generale per una grande varietà di composti, anche complessi, e cioè i vari tipi di zuccheri:

il glucosio e il fruttosio sono zuccheri semplici (monosaccaridi), formati quindi da una sola molecola;
- lo zucchero bianco semolato, cioè il saccarosio (glucosio + fruttosio), il maltosio (glucosio + glucosio) o il lattosio (glucosio + galattosio) sono disaccaridi, in cui due molecole di zucchero si uniscono;
- l’amido è invece un polisaccaride che unisce più di mille molecole di glucosio.

La questione dei brogli elettorali


Negli Stati Uniti ormai siamo arrivati alle comiche. Ricordate che cos'era successo, due settimane prima del voto, quando Trump aveva detto che non si fidava del sistema elettorale, che secondo lui era "truccato" per favorire i democratici? In quell'occasione Hillary Clinton aveva replicato sdegnata che "è inconcepibile che non ci si possa fidare del sistema elettorale. In una nazione democratica non si può mettere in dubbio il metodo stesso che garantisce la democrazia".

Ebbene, oggi la situazione si è totalmente capovolta: Trump ha vinto, e quindi non ha nulla di cui lamentarsi, mentre è proprio la Clinton ad appoggiare improvvisamente la richiesta (fatta inizialmente da Jill Stein) perché vengano riconteggiati tutti i voti di quattro Stati cruciali, che hanno dato la vittoria proprio a Trump.

Da notare che questa è la stessa Clinton che aveva cavallerescamente riconosciuto la vittoria di Trump, il mattino stesso del 9 novembre. Evidentemente, anche lei sa qualcosa che tutti noi non sappiamo.

Da noi la situazione è molto simile: con il cruciale referendum del 4 dicembre in arrivo, la questione dei possibili brogli elettorali (operati sul voto postale degli italiani residenti all'estero) si fa ogni giorno più ingombrante.

Una volta infatti che è stato spiegato come sia possibile stampare un numero di schede non verificabile, è chiaro che potrebbe venire a chiunque l'idea di aggiungere qualche migliaio di schede in più nel "pacco voti" proveniente da una qualunque capitale straniera (oppure di farne sparire altrettanti, perchè magari il risultato non piace a chi controlla il traffico delle schede).

Serve una rivoluzione: non pagare le tasse, non votare più


Renzi è spacciato, perché ormai è solo. E’ completamente isolato, perché nessuno si fida più di lui: «Persino tra gangster, lo sgarro è un’infrazione grave. E Renzi non ha mai mantenuto la parola data. Lo stesso Napolitano, suo garante internazionale, non se l’è sentita di fargli da garante massonico: in massoneria, Renzi non lo fanno entrare. E il suo isolamento è ormai percepito da tutti». Questo, politicamente, fa di lui un “morto che cammina”, comunque vada il referendum: «Anche se dovesse vincere, cosa improbabile, resterà solo. E se sei isolato, dove vai?».

Così l’avvocato Gianfranco Carpeoro, autore del saggio “Dalla massoneria al terrorismo”, in diretta streaming con Fabio Frabetti di “Border Nights” a una settimana dal voto che rischia di rivelarsi un referendum su Renzi, anziché sul futuro dell’Italia, in ogni caso vincolata ai diktat di Bruxelles. Per Carpeoro, non cambierà niente: «L’unico modo per non accettare cosa dice l’Europa è prendere una posizione eversiva e rivoluzionaria». Ovvero: «Non pagare più le tasse per un anno, non andare più a votare in massa, mettendo questi politici nudi di fronte alle loro responsabilità».

L’Arabia Saudita esercita pressioni sulla Turchia per un intervento militare contro le forze siriane

 Monarchi sauditi

Sembra che i monarchi sauditi stiano attraversando un momento di forte ansia e frustrazione, una forma di nevrosi dovuta al verificarsi di una serie di eventi contrari alle loro aspettative che hanno prodotto in loro questo cupo stato d’animo e li spinge a possibili azioni inconsulte.

I sauditi non si aspettavano una sconfitta nelle presidenziali USA della loro candidata preferita, la Hillary Clinton, che garantiva loro l’appoggio diretto di Washington nelle operazioni per rovesciare il governo di Bashar al-Assad in Siria e nella guerra di aggressione condotta da Rijad contro lo Yemen.

Nonostante tutti i milioni di dollari spesi per finanziare la sua campagna elettorale e quelli inviati alla fondazione Clinton (un centinaio di milioni sembra) i monarchi sauditi hanno fatto un grosso buco nell’acqua, con la sconfitta avvenuta della Clinton e la nomina di un personaggio imprevedibile e poco incline alle simpatie, come Donald Trump.

Oltretutto questi finanziamenti sono stati anche resi pubblici da Julian Assange di Wiki Leaks al quale, sia loro che la Clinton, hanno giurato di farla pagare ed eliminarlo dalla faccia della terra.

La Clinton in particolare, aveva richiesto alla CIA di utilizzare un drone per poterlo individuare ed assassinare nottetempo (come risulta dalle sue mail). Al momento tuttavia l’operazione è stata rinviata per problemi tecnici, si aspetta che il soggetto fuoriesca dalla sede diplomatica in cui si è rifugiato.

Caccia alle streghe on-line: delirio neomaccartista, Internet e CIA

Jeff Bezos, proprietario di Amazon e del Washington Post, nonchè contraente della CIA per 600milioni di dollari...
 Jeff Bezos, proprietario di Amazon e del Washington Post, nonchè contraente della CIA per 600milioni di dollari…

La disperazione dei media ufficialisti alle prese con le cinque fasi del dolore, continua a prosperare quanto meno alla base del quarto potere, mentre il Washington Post spaccia la sua storia su “notizie false, colpa dei russi”, quale causa della miserabile fine della candidata prediletta. Citando “due gruppi di ricercatori indipendenti” (sicuramente dal notevole contenzioso per querela per diffamazione) che avrebbero trovato
sempre più sofisticata propaganda della Russia… riecheggiata ed amplificata dai siti di destra su internet, avendo ritratto Clinton come una criminale“, 
il sito di proprietà di Jeff Bezos indica i siti web Drudge, Zerohedge, The Ron Paul Istitute ed innumerevoli altri siti tra gli “utili idioti” su cui i veri patrioti americani dovrebbero essere cauti. “Il modo in cui tale apparato di propaganda ha supportato Trump ammonta a un’enorme acquisto di media”, secondo un direttore esecutivo della PropOrNot, parlando sotto anonimato con il Post.
E’ stato come se la Russia avviasse un super comitato per la campagna elettorale di Trump“. 
 Dopo le elezioni, notizie false e loro diffusione sui social media sono finite sotto i riflettori, e per i nostri ultimi pensieri su ciò si consulti il nostro “grazie” della notte scorsa. Il presidente Obama ha denunciato l’attenzione raccolta dalle informazioni false, la settimana scorsa, dicendo: