mercoledì 22 marzo 2017

La legge non ammette ignoranza.

L’8 settembre 1943, agli italiani venne fatta “perdere la bussola”.
Improvvisamente, non sapevano più – a partire da un incerto (ma certo) “momento” – in quale maniera erano schierati sullo scacchiere internazionale. Con quale fazione era logico attendersi di tornare a combattere
Tutto quello che era stato loro propinato prima, tutta quella propaganda, tutta quella enfasi, tutte quelle promesse, si era tutt3 sciolto come neve al sole… della strategia e dell’interesse che sfociava da oltre oceano (con un “orso” particolarmente arrabbiato, proveniente da est e con una Germania ancora estremamente potente e già compresente sul campo italico).
Il re e tutta la sua corte, fuggì, spostandosi in quella parte di Italia “liberata”. Non moltissimi chilometri, facevano la differenza
La forma educativa (condizionamento ambientale) sociale, massiva - in atto da qualche decennio - come in un lampovenne meno, ossia, non poteva garantire più nulla (se mai avesse garantito qualcosa, anche prima).

Il guru interiore

 
Un amico insincero deve essere
più temuto di un animale feroce;
un animale feroce può ferirvi il corpo,
ma un amico insincero vi ferirà la mente.”
(Buddha)

“Il maestro ultimo risiede nell’interiorità dell’uomo. Proprio come quelle persone che nella vita vi offrono un’autentica guida, il guru interiore è sempre pronto ad aiutarvi a trovare la via. Potreste pensare a lui come al vostro intuito, alla vostra anima, alla vostra bussola. Se avete troppi impegni, può essere difficile ascoltare il guru interiore o riconoscere se ciò che state udendo viene realmente dal cuore o è inquinato dalle passione dagli attaccamenti che controllano pensieri e sentimenti.

Quando iniziate a riconoscere le persone che nella vostra vita svolgono un’azione positiva, cominciate a individuare e a fidarvi del vostro guru interiore, cominciate di nuovo a fidarvi di voi stessi. La vostra naturale fiducia fiorirà e scoprirete che ogni cosa diventa più facile, anche nei momenti più duri. Potreste ancora attraversare periodi in cui vi colpevolizzerete per aver preso decisioni “sbagliate” o per aver fatto un errore; ma a quel punto vi scoprirete più resistenti e più pronti a riprendervi.

Le Trappole sul Sentiero Spirituale


Il fenomeno della New Age ci ha portati nel mondo dei chakra, della kundalini, della meditazione, della respirazione forzata, delle iniziazioni a pagamento ed ha alimentato, con l’esaltazione della “tecnica” da imparare in seminari di un giorno in grandi auditorium, il desiderio di "saltare i gradini" per acquisire i poteri sulla materia. Ha presentato ai curiosi e ai ricercatori, la «Via Veloce del Potere» e dell’Energia da manipolare a piacimento, partendo da una base egoistica.

In altre parole, ha presentato la possibilità di acquisire Potere personale, senza gli altri due punti del triangolo basilare della Vita Universale: l’Amore e l’Intelligenza.

Praticare tecniche fisiche o mentali per accelerare la realizzazione dei propri desideri, permette un grande afflusso di energia sul Plesso Solare, il Centro Sacrale, il Cuore e la Gola. Questo prova congestioni, problemi fisici e psichici. Anche se molti partono da “buone intenzioni”, quest’ultime non bastano. L’energia è neutra e non guarda le intenzioni di partenza, ma espande quello che trova! Le fasi alchemiche di trasformazione di sé richiedono pazienza e anni di lungo e lento lavoro, quelli che vogliono tutto e subito, rischiano di bruciare tutto e rovinare la "cottura".

Magnesio stearato. Il pericoloso ingrediente presente in molti integratori “naturali”


Il Magnesio stearato è un additivo comunemente utilizzato e potenzialmente nocivo presente in molti integratori. Questa sostanza può causare danni all’intestino e impedire il corretto assorbimento dei nutrienti.
Quello che segue è una traduzione dell’articolo del Dr. Joseph Mercola, famoso medico chirurgo ed osteopata americano autore di numerosi libri e pubblicazioni scientifiche e autore best-seller del New York Times
È risaputo che farmaci, vitamine o integratori contengono più del semplice principio attivo.

Qualcosa deve incapsulare, renderli solidi e stabili, in una forma che non solo li renda utilizzabili, ma riproducibile dai produttori in grandi quantità.

Molti produttori di integratori stanno aggiungendo i cosiddetti “antiagglomeranti” nelle loro capsule. Il loro unico scopo è quello di mantenere gli ingredienti stabili per impedire che “si attacchino” alle apparecchiature durante la miscelazione e la compressione. Rendono così la produzione più veloce e più facile, ma sappiate che non è impossibile arrivare al prodotto finale senza l’utilizzo di queste sostanze.

Sostanze tossiche negli imballaggi: ecco gli alimenti a rischio


Alcuni imballaggi alimentari contengono sostanze tossiche per l'ambiente e la salute dei consumatori. A lanciare l'allarme è Altroconsumo che ha condotto per l'Italia con altre quattro associazioni indipendenti europee Danish consumer council (Danimarca), Deco (Portogallo), Ocu (Spagna) e Test-Achats (Belgio) test di laboratorio sugli imballaggi alimentari utilizzati nelle pizzerie nei fast food.

Dagli imballaggi per hamburger, alle patatine fritte, ai panini imbustati, ai muffin, al cartone della pizza, fino ai popcorn. Le analisi hanno documentato la presenza di Pfas, sostanze fluorurate utilizzate per rendere impermeabile al grasso e all'acqua gli imballaggi per alimenti, in vari contenitori.

Aridàtece le Pandemie esotiche!

 
Vi ricordate delle Pandemie esotiche? Allarmi mediatici, mappature del contagio, la suina, l’aviaria, le sigle come H1N1, H5N1 e via dicendo? 
 
L'esaurimento dei farmaci antiinfluenzali e delle mascherine dalle farmacie, l’esborso di milioni di euro per fantomatici vaccini, letteralmente gettati nel cesso? Il controllo termico negli aeroporti, i piani di emergenza nazionali? I ridicoli appelli al lavaggio compulsivo delle mani dell'OMS?

Ebbene, che fine hanno fatto le pandemie esotiche?

Semplice: sono state sostituite con lo spauracchio delle più maneggevoli pandemie nostrane, come quella del morbillo o della meningite, assai più comode, soprattutto perché per queste ultime è già in atto da decenni una vaccinazione compulsiva della popolazione e che, quindi, il rimedio putativo è già bello e pronto.

Le guerre dell'antico passato - storia ignorata

Il conflitto segreto del nostro mondo
La storia ignorata

Le guerre dell'antico passato sono state extraterrestri?

Un lungo manoscritto appartenente alla straordinaria e più completa scoperta del Mar Morto nel 1947, parla di una guerra tra i "figli della luce e i figli delle tenebre."

La cosa interessante è che il manoscritto non solo anticipa la guerra fatta dagli umani - e che, alla luce del globale quadro corrente è non del tutto lontano - inverosimile - ma anche esseri divini si sono impegnati e confrontati contro un nemico molto oscuro:
"I Figli della luce che lottano contro i figli delle tenebre con una dimostrazione della potenza divina, in mezzo a un tumulto fragoroso, tra grida di dèi e degli uomini".
Dei e uomini ... da quanto siamo coinvolti nelle vicende di questi "dei"?

Secondo l'antico Mahabharata, un lungo testo indiano e presumibilmente epico "mitologico", ci racconta di una feroce battaglia avvenuta nei cieli della Terra. 
 
Non a caso, questo documento, un lavoro monumentale, un centinaio di migliaia di versi, racconta di una "Grande Guerra".

Senatore ex Veterano, Richard Black: L’elite globale vuole una guerra termonucleare con la Russia

"L'elite globale si nutre di guerre. C’è un autentico pericolo di guerra con la Russia."
Quel che segue è la mia sintesi e traduzione della intervista radiofonica (webradio in UK) di Richie Allen Show, pubblicata su youtube il 17 marzo 2017, fatta da Richie Allen al Senatore della Virginia, ex Veterano, Richard Black.
Alla intervista è stato dato il titolo di: “L’elite globale vuole una guerra termonucleare con la Russia "
-----------------------------

L'anno scorso il Senatore se ne andò autonomamente in Siria riportando opinioni diverse da quelle in vigore ufficialmente. 
"Trovai un enorme supporto al Presidente Assad quando l'Occidente lo sminuiva o negava. Un paese di 23 milioni che sosteneva il suo Presidente che, con standard di sicurezza bassi, viaggiava ovunque nel Paese. Non ci sono ribelli "moderati", è sempre stato un falso mito. Ci sono ribelli finanziati da Arabia Saudita, Turchia e Occidente.
Mandai due lettere di ringraziamento ad Assad: una al suo esercito per aver salvato dei Cristiani e poi perché non sapevo spiegargli perché gli USA che avevano subito il dramma delle Torri Gemelle, potevano ora essere alleati con AlQaida".

Siria ha abbattuto caccia Israele? Ciò cambia le cose. Erdogan cambia ancora cavallo.


Israeliani lo negano. Damasco lo conferma: nella notte del 17, i suoi S-200 hanno abbattuto un caccia che aveva colpito “armamenti destinati a Hezbollah”.

Certo è che le sirene d’allarme, come per un attacco aereo imminente, hanno suonato alle 2 del mattino in Israele, o per meglio dire nella colonia giudaica Aqwar presso il Giordano, mentre le esplosioni di missili lanciati dalla anti-aerea siriana facevano tremare i cieli di Sion.

Il ministro giudaico della Difesa, la bestia Avigror Lieberman, a caldo ha ringhiato:
La prossima volta che i siriani useranno il loro sistema a/a contro i nostri aerei, glielo distruggiamo senza la minima esitazione”.

Francia: vendita di 445 milioni di armi all’Arabia Saudita per bombardare lo Yemen

Bambini fra le rovine in Yemen

PARIGI (Pars Today Italian) – Il presidente francese Francois Hollande ha approvato la vendita di armi all’Arabia Saudita, intenta all’aggressione dello Yemen.
 
Secondo il sito del settimanale Le Point, lunedi Hollande ha emesso l’ordine di vendita di 455 milioni di euro di armi alla monarchia saudita, che dal 26 marzo 2015 a questa parte ha ucciso oltre 14 mila yemeniti, quasi totalmente civili, proprio grazie alle armi ed alle bombe acquistate dalle potenze occidentali.

La Francia, nel 2016, ha ricevuto ordini militari per un ammontare di 20 miliardi di euro, un qualcosa che ha suscitato proteste anche all’interno della nazione.

lunedì 20 marzo 2017

Vedere ovunque la perfezione (“nella buona e nella cattiva sorte”).

Una strategia ben riuscita, è sempre perfezione modulare, assoluta
Il concetto di valore assoluto di un numero è quello di considerare il numero stesso senza che abbia un segno...
Si definisce modulo di x e si scrive | x |:
lo stesso x, se x è positivo
x cambiato di segno (cioè -x), se x è negativo... ”.
Link

  
"Così è se vi pare...".
I criminali si circondano sempre di persone in giacca e cravatta, che sono andate all'università ad apprendere l’arte dell’inganno burocratico…”.
Neruda

L'amore centrato

(Immagine presa dal web)
 
Dell'amore se ne parla dappertutto. Lo si può ritrovare nei testi delle canzoni, sui giornali, nella pubblicità, nei libri, un pò dovunque insomma. Per lo più, però, questo è un tipo di amore esterno, condizionato, dipendente. Quando si fa dipendere la propria felicità dall'esterno, siano essi eventi, cose o persone succede, prima o poi, che questa felicità sia destinata a trasformarsi in qualcosa di diverso: aspettativa, gelosia, tristezza, odio, facendo perdere per strada tutto l'idillio iniziale.
 
IL VERO AMORE NON E' MAI ESTERNO. BISOGNA PRIMA AVER SAPUTO AMARE SE' STESSI, AVER VISSUTO UNA LEALE E SINCERA STORIA D'AMORE CON SE' STESSI PER POTER POI ESSERE CAPACI DI DARE E RICEVERE AMORE.
 
Quello di cui parlo è un amore centrato, che ha le sue radici dentro di noi, ci rende forti, stabili, indipendenti e, al contempo, capaci di amare e condividere con gli altri senza paura, per questo, di perdere qualcosa ma, al contrario, sapendoci arricchire ed accrescere ogni volta che decidiamo di dare il nostro amore in maniera libera ed incondizionata al nostro prossimo, sia esso partner, genitore, amico o parente.

L’ipertrofia dell’ego

 
Possiamo tollerare una quantità
praticamente infinita di elogi.
(Sigmund Freud)

Nell’ambito di un sondaggio fatto negli Stati Uniti nel 1997, fu posta la domanda: «Secondo te chi ha più possibilità di andare in Paradiso?» Agli intervistati fu proposto l'elenco di famose personalità tra le quali si dovevano scegliere quelli che avevano più possibilità di conquistare l'ambita meta. Il maggior consenso fu ottenuto da Madre Teresa con il 79 % dei voti, poi si piazzò il giocatore di basket, Mike Jordan con il 65%, quindi Lady Diana con il 60% e, infine Bill Clinton che ebbe il 52% dei consensi. 

Nell'ambito della stessa indagine, si chiese anche quante probabilità avessero gli intervistati stessi di andare in Paradiso, e costoro si diedero l’87% dei voti. Pur ammettendo che le risposte fossero tutte sincere, si doveva concludere che la maggioranza degli intervistati fossero migliori di Madre Teresa? I ricercatori pensarono che questo non era plausibile, perciò approfondirono la ricerca e scoprirono che la maggioranza delle persone pensa di essere al di sopra della media. 

Le epidemie dei magnaccioni


Le epidemie sono prodotte artificialmente dai magnaccioni infiltrati nella classe medica con l’inconsapevolezza ma inestimabile aiuto dei mass-media i cui impiegati sono tanto ignoranti quanto il pubblico in generale circa la salute, la malattia, e qualsiasi altra cosa concernente il corpo umano.

Quando pochissime persone nella stessa area manifestano i medesimi sintomi, i magnaccioni proclamano un’epidemia che viene diffusa dai mass-media cosicché ognuno ne è al corrente.

Dal momento della pubblicità, l’epidemia cresce notevolmente. La gente si mette paura, appare suggestionata, accusa malori simili. Ciascun sintomo è diagnosticato dalle “autorità” sanitarie come quello riguardante la malattia epidemica, nonostante normalmente ci sarebbe una grande varietà di malattie diagnosticabili.

Anche i decessi risultanti da varie cause vengono attribuite alla malattia “epidemica”. I magnaccioni raccomandano allora vaccinazioni o altri trattamenti, il pubblico ingenuamente ci crede e si ammala di più a causa dell’avvelenamento farmacologico.

Frutta e verdura: ecco la quantità giusta per vivere più a lungo


Più frutta e verdura mangiamo più siamo protetti da cancro, ictus, infarto e rischio di morte prematura. In particolare, 10 porzioni di frutta al giorno (circa 800 grammi in totale) potrebbero prevenire ogni anno ben 7,8 milioni di morti premature nel mondo.

È quanto emerso da uno studio pubblicato sull'International Journal of Epidemiology e condotto presso l'Imperial college di Londra, basato sui dati di 95 studi precedentemente pubblicati per un totale di 2 milioni di persone.

L'azione di frutta e verdura è quella di ridurre la pressione del sangue, il colesterolo cattivo, migliorare le funzioni immunitaria e circolatoria. Si presume, inoltre, che gli antiossidanti di frutta e verdura aiutino a riparare i danni al DNA che favoriscono il cancro.

Lettera all'EPA dell'ex scienziata Maryon Copley: smettete di mentire sui pericoli del glifosato

La scienziata ora morta: "Ho il cancro. Non voglio che queste serie questioni mediche vengano disattese prima che io finisca in tomba. Ho fatto il mio dovere".
Traduco questo articolo e lettera da NaturalNews, che - ricordo - in questo presente è stato nella bufera con google, che gli ha reso inaccessibili centinaia e centinaia di pagine. A seguito di molte proteste il sito è stato ristabilito. La motivazione rientra nel calderone delle “fake news” . Mike Adams, il suo proprietario, si è schierato con Trump. Io mi limito solo a tradurre i suoi articoli – da anni- che trovo di utilità, riflessione e conoscenza su temi e verità su cui il mainstream ... “si distrae”.

-------------------------
(Natural News) La lettera che segue, della scienziata dell’EPA (Ente Protezione Ambientale USA, ndt) Marion Copley (ora morta di cancro) è venuta alla luce tra i documenti non sotto sigillo della corte, che originariamente erano stati rivelati da Right to Know e postati per esteso qui: Glyphosate.news document page. Qui il PDF del documento: USRTK website, qui il backup archiviato su Natural News.

Zone interdette alle Donne, nell'Europa terminale


In molte città del nord Europa ed anche nella nostra indecente Italia morente, esistono zone interdette alle donne, soprattutto se sole e vestite all’europea. 

Il solo e semplice atto di passeggiare oppure prendere un caffè al bar è malvisto dalle ex minoranze ed ormai maggioranze islamiche integraliste che abitano quei luoghi. E’ un fenomeno diffuso: nessuno dovrebbe più far finta di nulla.

Steve Bannon aspetta l'apocalisse. Ed anche i suoi nemici.


Domanda: quando esploderà la mostruosa bolla finanziaria, se cominciano le rivolte e i saccheggi dei supermercati e distributori di benzina, e gente armata piena di rabbia ti cerca – come fai tu, povero milionario di Wall Street, ad uscire da Manhattan?

Perché se sei milionario, magari hai pensato a comprarti un rifugio ben arredato negli Appalachi o in Nuova Zelanda; ma comunque abiti a Manhattan, o al massimo a Long Island. Le quali sono due isole. Il che in caso di apocalisse, rende difficile filarsela: i traghetti sarebbero presi d’assalto, i ponti sarebbero intasati di auto di deplorevoli di bassa casta, raggiungere o chiamare elitaxi mica semplice (i piloti penseranno anzitutto a salvare le proprie famiglie)…

Il problema è serio. Così serio che apposite ditte hanno calcolato il tempo necessario per evacuare i principali centri degli Stati Uniti in caso di gravissime emergenze (rivoluzioni, terremoti, alluvioni, bombardamenti atomici): per Long Island per esempio, dove abitano milioni di newyorkesi, ci vorrebbero da 20 a 29 ore. Ore in cui attraversare ingorghi di traffico e folle inferocite, affamate, saccheggiatori armati.

Attacco dell’aviazione USA contro moschea in Siria: 42 morti ma non se ne parla

Caccia bombardieri USA in Siria

Gli aerei della coalizione USA in Siria hanno bombardato ieri una moschea nella provincia di Idlib ed hanno prodotto 42 vittime civili. Una delle tante stragi di civili effettuate dall’aviazione USA in Siria, passate sotto silenzio dai media occidentali.
 
La Russia ha richiesto spiegazioni agli USA circa questo bombardamento contro un obiettivo civile e nel contempo ha esibito i resti di un missile statunitense AGM-114 Helfire nel luogo dove si è verificato l’attacco che ha lasciato sul terreno decine di morti e decine di feriti fra i fedeli che si trovavano nella moschea.

I resti del missile USA Hellfire, fotografati sul posto del bombardamento, non lasciano dubbi sulla implicazione USA nell’attacco, come ha assicurato anche il Ministero russo della Difesa. 

L’offensiva USA ha lasciato 42 morti fra i civili.

Credo che presto dovremo aspettarci dei commenti rilevanti da parte dei nostri soci statunitensi”, ha indicato questo venerdì il portavoce del Ministero Russo, Igor Konashenkov, per poi sottolineare che la fotografia in questione “non lascia alcuna opportunità alla coalizione internazionale diretta dagli USA di passare la cosa sotto silenzio".

Gli USA espandono l’invasione della Siria


La recente espansione delle forze statunitensi in Siria segue un prevedibile e singolare programma decennale contro questa nazione, più specificamente con ll’ultimo conflitto iniziato nel 2011, tramite la “primavera araba” concepita dagli Stati Uniti. The Independent, nell’articolo, “Marines statunitensi inviati in Siria per sostenere l’assalto alla roccaforte dello SIIL di Raqqa“, riferiva che:
Centinaia di marines degli USA sono arrivati in Siria armati di artiglieria pesante in preparazione dell’assalto sulla capitale dello SIIL Raqqa”. 
Tuttavia, la presenza di truppe statunitensi in Siria è del tutto non richiesta dal governo siriano e costituisce una chiara violazione della sovranità nazionale della Siria secondo il diritto internazionale.

La CNN nell’articolo, “Assad: le forze militari statunitensi in Siria sono “invasori”“, riferiva che:

giovedì 16 marzo 2017

Desolazione.


"Cosa risplende al centro della galassia"?
Ricordo tutto sino all'incidente. Non riesco ad assimilare nuovi ricordi... Di cosa abbiamo parlato?...”.
Memento
L’umanità, auto confinata nel “qua, così”, è in una situazione “sospesa tra cardini”, che la sorreggono sin tanto ché… tutto si trasforma, mentre nulla cambia (nella sostanza).
Ossia è tra:
ricordo tutto sino all'incidente
e
non riesco ad assimilare nuovi ricordi...
Nella realtà manifesta (“qua, così”) di parte, AntiSistemica (by dominante), l’umanità:
non ricorda
a partire dal momento di “è già successo”
e
riesce “ad assimilare nuovi ricordi
conseguenti al “Big Bang (momento)”.

Eppure… eppure…

Osserva il mondo in un altro modo.
Cambia il tuo modo di guardare le cose.
(Dogpa Rimpoche)

“Leggendo la vita di un grande poeta giapponese, Issa, sappiamo che ha sofferto. Issa deve essere stato un uomo estremamente sensibile: era un grande poeta, è stato uno dei più grandi poeti di haiku. Quando aveva solo trent’anni aveva già perso i suoi cinque figli… cinque figli gli erano morti quando aveva solo trent’anni – praticamente aveva perso un figlio all’anno. Alla fine gli morì la moglie e lui quasi impazzì completamente - era angosciato, sofferente.

Andò da un Maestro zen. Il Maestro zen gli chiese: «Qual è il problema?» Issa disse: «I miei cinque figli sono morti e ora mi è morta la moglie. Perché esiste tanta sofferenza? Non riesco a capirne il motivo. Come si spiega? Non ho fatto nulla di male a nessuno, ho vissuto del tutto innocentemente. Di fatto ho vissuto esternamente distaccato. Non ho molte relazioni con le persone - sono un poeta, ho vissuto nel mio mondo. Non ho fatto nulla di male a nessuno.

Ho vissuto una vita molto povera, ma ero felice. Ora, all’improvviso, i miei cinque figli se ne sono andati, e anche mia moglie se n’è andata. Perché esiste tanta sofferenza, e senza ragione? Deve esserci una spiegazione.» Il Maestro zen gli disse: «La vita è del tutto simile a una goccia di rugiada al mattino. È nella natura delle cose che accada la morte. Non c’è alcuna spiegazione, è la natura della vita.

Diventerai ciò di cui ti nutri


Spiacente per gli amici vegetariani o vegani, ma il nutrimento di cui parlo qui, oggi, ha poco a che fare con ciò che mangiamo, per quanto io trovi che a un certo punto anche le nostre abitudini alimentari cambieranno a seguito di un onesto lavoro su noi stessi. 
 
Il nutrimento cui sarebbe importante prestare attenzione è quello sottile, vibrazionale, emotivo cui ci sottoponiamo in quei momenti in cui non ci siamo, quegli spazi che ci prendiamo per noi stessi e nei quali ci abbandoniamo a quelli che consideriamo momenti di rilassamento. 
 
Sono quelli i momenti di maggior permeabilità delle sfere inconsce e quelli, spesso, i momenti in cui ci mettiamo davanti a tv, cinema, film, libri e musica varia. Fin qui niente da eccepire. Quello che dovremmo cominciare a vedere con consapevolezza è innanzitutto il contenuto emotivo di quello a cui ci esponiamo, il messaggio profondo che ciò cui ci esponiamo veicola. 
 
Sebbene questo contenuto possa essere usato per rilasciare, molto più spesso di quanto non pensiamo il materiale che ci attraversa viene preso e accettato inconsciamente senza censure e da lì passa direttamente a stimolare qualcosa nel subconscio. 
 
Dall'horror alla soap-opera il messaggio 'esterno' solletica continuamente, a livello emotivo, le nostre corde interne richiamando contenuti non risolti, conti in sospeso, vecchi ricordi, aspettative e anche, purtroppo, memorie genealogiche (e probabilmente la nostra genealogia non ha mai brillato per consapevolezza e centratura).

Come rimuovere la ritenzione idrica, eccesso di sale e scorie nei reni con questa erba


Il prezzemolo è un’erba il cui succo è uno dei più potenti che ci siano. Era noto già nell’antichità tanto che i Greci lo utilizzavano per i suoi poteri terapeutici sui reni, vescica e il mal di denti, mentre gli Etruschi lo ritenevano una pianta magica e per questo lo usavano per realizzare degli unguenti miracolosi. Eppure non c’è troppa fantasia in tutto questo perché il prezzemolo può davvero fare miracoli per la nostra salute.

Oshawa, il padre della macrobiotica, ovvero la scienza di curarsi con il cibo, diceva spesso
una ciotola di prezzemolo crudo tritato non dovrebbe mai mancare sulla nostra tavola!”.
E lo stesso Norman Walker, padre del crudismo e dell’uso terapeutico dei succhi di frutta e verdura, scrive nel suo libro “Succhi di frutta e verdura“:
“Il succo crudo di prezzemolo è uno dei più potenti che ci siano. E’ essenziale per il metabolismo dell’ossigeno e per mantenere la funzionalità delle ghiandole surrenali e della tiroide. I suoi elementi hanno la proporzione perfetta che ha un effetto curativo sui vasi sanguigni, capillari e arterie. E’ un alimento eccellente per il tratto genito-urinario, è utile in caso di calcoli ai reni e vescica, nefrite e altri disturbi renali. Funziona anche con tutti i disturbi che riguardano gli occhi e i nervi ottici. Non ne va bevuto più di una tazzina al giorno miscelato con succo di carota, perché è davvero molto concentrato.”

Mirtilli per la memoria, un elisir di giovinezza


Il succo di mirtillo fa bene alla memoria, in particolare degli anziani: sono sufficienti infatti due cucchiai al giorno per migliorare l'afflusso di sangue alla corteccia cerebrale e l'attivazione delle aree legate alle funzioni cognitive come la memoria.

A sostenerlo è uno studio condotto dall'Università di Exeter, in Gran Bretagna, e pubblicato sulla rivista Applied Physiology, Nutrition and Metabolism.

La ricerca ha coinvolto 26 volontari di età compresa tra i 65 e i 77 anni che godevano di buone condizioni di salute: un primo gruppo di 12 persone ha assunto quotidianamente per tre mesi 30 millilitri di succo concentrato di mirtilli (equivalente a circa 230 grammi di frutti freschi), mentre gli altri 14 partecipanti hanno ricevuto un placebo. Ogni volontario prima e dopo la sperimentazione è stato sottoposto a test cognitivi e ad una risonanza magnetica del cervello per valutarne l’attività e la circolazione del sangue in condizioni di riposo.

La meravigliosa salute dei bambini non vaccinati

 
Ho aspettato il momento giusto per informare, tutti coloro che mi seguono con affetto, di una piccola sorpresa e riconoscimento per l’impegno sociale che sto effettuando con i pochi mezzi che ho disposizione: da questo mese sono entrato a far parte come membro attivo dell’INTERNATIONAL MEDICAL COUNCIL ON VACCINATION
 
Pertanto, come richiesto, mi pregio diffondere l’articolo pervenuto che potete comunque trovare nell’edizione originale edito da Françoise Berthoud, MD [medical doctor, pediatra], il quale scrive così:
 
Ad aprile 2009 per l’esattezza, sono stato invitato a tenere un discorso ad una conferenza sulle vaccinazioni. Ho parlato dopo due dei migliori oratori che la Francia ha da offrire in materia: la giornalista Sylvie Simon e il biologo Michel Georget. A sentirli parlare in passato, era assolutamente chiaro per me che la soluzione migliore è quella di stare il più lontano possibile dai vaccini.

Terra Piatta: PsyOp o Verità?


Prima che fosse eletto, durante una conferenza tenutasi in coda all'annuale meeting della National Guard Association, l'attuale presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha asserito che per quanto gli risulti, il mondo non sia affatto una sfera. Di seguito, il virgolettato:

"Io volo molto; voglio dire, proprio un sacco. Nessuno vola più di me. Senti, ho un jet. Posseggo un 757: il migliore! E se il mondo fosse sferico, credimi, lo saprei!"
Inutile sottolineare l'enormità di queste parole, le quali di certo non hanno contribuito ad alimentare la popolarità del personaggio. Sta di fatto che quando un tema così estraneo al pensiero comune viene menzionato da colui che molti ritengono essere l'uomo più potente al mondo, per quanto ci riguarda vuol dire che il discorso meriti un approfondimento.

L'esternazione di Trump meraviglia solo fino a un certo punto, se la si contestualizza in un momento storico come quello attuale in cui - complici l'immediatezza e l'eterogeneità del web - sta diffondendosi tutta una serie di revisioni culturali dalle implicazioni eclatanti. Dalla demolizione di alcuni dei capisaldi politici ed economici della società moderna, al revisionismo storico più radicale, alla rilettura in chiave esopolitica di antichi ed insospettabili testi sacri, l'attuale panorama culturale sembra una sorta di autostrada a doppia corsia in cui la lenta normalità delle nozioni accordate ai principi ortodossi viaggia parallelamente ad un flusso molto più rapido di concetti anomali eppure a volte plausibili, vere e proprie bombe culturali diffuse dall'informazione cosiddetta 'indipendente.'

Raggio Magico: cronachette da Ninive


Ipotizziamo come il Movimento 5 Stalle sia stato un arguto prodotto dei centri di manipolazione mentale di massa, in azione dall’immediato dopoguerra ad oggi, con finalità contro-insurrezionali. La caduta infatti della sedicente politica di stato nell’abisso del malaffare alla fine degli anni novanta, aveva generato la necessità di creare una stampella al sistema, organizzata in modo da convogliare il malcontento popolare e sfruttarne le sue energie.

Per tale operazione era necessario individuare un leader carismatico (Grillo) ed un leader interno occulto in grado di fungere da portaordini (Casaloggia). Una volta individuati i personaggi principali del contenitore, occorreva riempirlo di ingenuotti esseri umani, miscelati ad arte con scaltri intrallazzoni.

Erdogan romperà accordo migranti con l'UE nel corso di questo mese

© REUTERS/ Yasin Bulbul/Presidential Palace

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan potrebbe venire meno all'accordo sull’immigrazione con l'UE entro un mese, prima del referendum sulla riforma costituzionale, che è previsto per la metà di aprile.

Ankara non subireebe grandi perdite, ma le conseguenze politiche sarebbero a favore dell leader turco ha detto il vice direttore dell'Istituto d'Europa dell'Accademia Russa delle Scienze, Vladislav Belov.
In precedenza, il Ministro degli affari europei turco Omer Celik ha detto che Ankara non vede più alcun motivo di rispettare l'accordo sull'immigrazione con l'Unione Europea. Il funzionario ha anche osservato che la Turchia ha adempiuto agli obblighi previsti dal documento mentre i paesi europei non hanno mantenuto la parola.
La scorsa settimana il Ministro degli esteri turco Mevlut Cavusoglu ha parlato della possibilità di revoca dell'accordo con l'UE.
"In linea di principio, la Turchia è pronta a rompere l'accordo nei mesi di giugno o luglio 2016. La ragione è la risoluzione del parlamento tedesco di giugno per la condanna dei crimini dell'impero Ottomano e sul riconoscimento del genocidio degli armeni. La Turchia era indignata ed era pronta a revocare l'accordo, se non fosse avvenuto il tentativo di colpo di stato a metà luglio.

Israele vede come una “minaccia” la presenza militare russa in Siria

 Forze aeree russe in Siria 

Mosca programma di rimanere per un lungo tempo nelle vicinanze di Israele, afferma il capo di Stato maggiore della marina el regime di Tel Aviv, Dror Friedman. 
 Quando vedi le loro attività sul terreno, vedi che stanno gettando le radici, e quando vedi le loro attività nel porto di Tartous (ovest della Siria), ti rendi conto che non sono quelle di chi ha in mente di fare le valige e andarsene domani mattina”, 
ha detto Friedman oggi, mercoledì in una intervista con Army Radio.

I russi, ha aggiunto il responsabile israeliano, hanno schierato una grande quantità di equipaggiamento militare ed hanno costruito varie basi militari nel paese arabo, attività che a suo giudizio dimostrano che i russi pensano di mantenere la loro presenzaper lungo tempo.

Il funzionario israeliano ha sottolineato che la presenza della Russia ha cambiato il modo in cui le forze navali di Israele operano nella zona.

mercoledì 15 marzo 2017

L’assurdo Reset.

Una figura stilizzata - su una parete, lavorata dall'erosione di molte migliaia di anni – che sembra acclamare, riverire, prostrarsi, pregare… qualcosa che è “nell'alto dei cieli”, probabilmente, è in una simile “posizione” poiché teme per ciò che vede
"Abraracourcix... come tutti i Galli del fumetto è estremamente coraggioso e non ha paura che di una cosa:
che il cielo gli cada sulla testa...".
Link  
La figura stilizzata, teme per sé.
Ed è ritratta in quella maniera, dato che “si difende” da qualcosa, che le risulta come “una invasione del proprio spazio esistenziale”. 
Il portare le braccia in alto, non è sempre un pregare

Anche la sola “luce”, diventa una fonte dalla quale proteggersi, istintivamente, il volto.
Così, attraverso la via interpretativa “religiosa”, si confonde una testimonianza di ciò che “è già successo (tutto è compiuto)”, per ciò che – all’opposto – inizia a diventare la prima forma di “censura” della storia deviata “qua, così”.
Quando, l’elevare le braccia al cielo, corrisponde ad un difendersi e quando, invece, è un atto di devota preghiera?

Sii semplicemente te stesso

 
Ricorda: non dovresti lasciare questa Terra
senza averla resa un po' più bella,
un po' più dolce, un po' più amorevole.
Secondo me, questa è la sola forza,
il solo potere.”
(Osho)

“Il Tao dice: nascondi ciò che è bello in te, non mostrarlo, nascondi ciò che in te è autentico e prezioso, perché quando la verità viene nascosta nel cuore, cresce, simile a un seme piantato in terra. Non esporlo. Se lo getti sulla via, affinché tutti lo vedano, morirà, e morirà per niente. Morirà e basta, non ci sarà alcuna rinascita.

Tratta ciò che è bello, buono e vero come faresti con un seme. Mettilo nella terra, in un posto nascosto del tuo cuore, non esporlo. Invece tutti fanno esattamente l’opposto: se c’è qualcosa di sbagliato, lo nascondi, non vuoi che gli altri ne vengano a conoscenza. Se hai qualcosa di brutto, lo nascondi e se hai qualcosa di bello, anche se poi non lo è, cerchi di pubblicizzarlo, lo esageri, lo esponi.

E lì sta il dramma, perché il brutto cresce e il bello si perde. Il falso cresce, diventa un seme, e il vero viene buttato via. Ciò che è prezioso viene buttato e la spazzatura cresce; tu diventi un terreno infestato di erbacce. Nella tua vita non sboccia alcun fiore, perché non hai mai fatto la cosa giusta: non hai mai nascosto il seme del fiore dentro di te.

La missione dell’anima e i rimpianti

 
Vorrei averlo fatto. I cinque rimpianti più grandi è un best seller tradotto in 27 lingue, scritto da Bronnie Ware, un’infermiera australiana che per molti anni ha lavorato in un reparto cure palliative per anziani e malati terminali. Qui ha annotato i pensieri di uomini e donne nelle loro ultime settimane di vita.

Nessuno rimpiange di non aver soddisfatto abbastanza le proprie pulsioni sessuali o alimentari, niente rimpianti per lusso, gioielli, macchine o costosi viaggi esotici. Tutto questo nelle ultime settimane non occupa più alcun posto nella loro mente. Nessuno dice: “Avrei voluto visitare quel posto lontano” o “avrei voluto incontrare più amanti”.

Vorrei avere avuto il coraggio di vivere una vita più vera, non quella che gli altri si aspettavano da me” è il pensiero che Bronnie Ware dice essere quello più comune fra le persone che se ne stanno andando.

Scienziati: il DNA umano progettato da alieni


Maxim A. Makukov e Vladimir Shcherbak: il 97% delle sequenze non codificate nel DNA umano, è un codice genetico di forme di vita aliene

Un paio di scienziati dal Kazakhistan credono che la nostra specie sia stata progettata da un potere superiore, una civiltà aliena che voleva o preservare un messaggio nel nostro DNA o semplicemente impiantare la vita su altri pianeti. 

Maxim A. Makukov del Fesenkov Astrophysical Institute e Vladimir I. Shcherbak del al-Farabi Kazakh National University hanno passato 13 anni a lavorare per il Progetto del Genoma Umano: una missione che sperava di mappare il DN. 

Sono giunti alla conclusione che gli esseri umani sono stati progettati da un potere superiore, con una serie di schemi aritmetici e un linguaggio simbolico ideografico, codificato nel nostro DNA.

Credono che il 97% delle sequenze non codificate nel DNA umano, sia un codice genetico di forme di vita aliene.
Secondo la loro ricerca:

Glifosato: anche la Toscana verso il bando


Il Consiglio Regionale della Toscana ha approvato all’unanimità la mozione “Principio di precauzione e glifosato” presentata da Sì Toscana a Sinistra, che ha spiegato: “La mozione impegna la Giunta regionale a rimuovere il glifosato da tutti i disciplinari di produzione e ad escludere immediatamente dai premi del Programma di Sviluppo Rurale le aziende che ne facciano uso; a sostenere sul territorio approcci agro-ecologici per migliorare la fertilità dei suoli, diversificare le produzioni, aumentare la capacità di sequestro di carbonio, garantire raccolti adeguati e affrontare il controllo dei parassiti e delle erbe seguendo e monitorando le dinamiche naturali.

La mozione impegna anche la giunta regionale ad intervenire presso il Governo per l’applicazione del principio di precauzione a livello nazionale ed europeo, in nome della tutela della salute pubblica, vietando definitivamente e in maniera permanente la produzione, la commercializzazione e l’uso di tutti i prodotti fitosanitari che contengano il principio attivo 'glyphosate'”.

Attenzione, mercurio nel pesce spada: i lotti ritirati



Presenza di mercurio oltre i limiti nel pesce spada destinato alle nostre tavole. Il Ministero della salute ha diramato un nuovo avviso di sicurezza, invitando al ritiro di alcuni lotti di pesce a causa della presenza del pericoloso metallo.

Quest'ultimo, accumulandosi nel tempo molto lentamente, a lungo andare può dare dei problemi al nostro organismo dando luogo a una vera e propria intossicazione.

I tranci di pesce spada a rischio e per questo ritirate dal Ministero sono quelle di Effeti Surgelati Srl, con sede a Galenzano (FI).

I lotti che presentano mercurio oltre i limiti hanno data di scadenza 27/05/2017 e sono i seguenti:

La percezione della realtà

Modi di manipolazione della élite globalizzata
Percezione della realtà 


1. marketing di massa
 

Ora in Nord America è praticamente impossibile sfuggire agli annunci di marketing di massa. 

Anche se si vive in una zona rurale, alla fine sei destinato a incontrare l'insegna del gigante McDonald. 

Ci è stato detto che cosa mangiare, quali vestiti indossare, e anche quali farmaci prendere attraverso la pubblicità! Anche se è illegale per Big Pharma pubblicizzare farmaci in altri paesi, è completamente legale in Nord America.

Gli annunci sono spesso fuorvianti, sopravvalutando i benefici e omettendo completamente i rischi o potenziali effetti collaterali (o semplicemente mettendoli in minuscole diciture illeggibili).

La FDA ha fatto un passo in più, inviando alle aziende farmaceutiche lettere di avvertimento o addirittura a costringerle ad adottare i loro annunci, annunci falsi e forvianti, aumentando così gli effetti dei loro farmaci (fonte). Che si tratti di una pubblicità per farmaci contro il cancro, farmaci da banco, o anche un annuncio mirato a genitori per i loro figli per le pillole ADHD, sono spesso una forma di pubblicità ingannevole.

Dentro il “DEEP STATE” è guerra aperta.


Fortuna per i media, la diffusione di “Vault 7”, ossia degli 8760 documenti compromettenti della Cia da parte di Wikileaks, ha coinciso con la Giornata della Dddonna, festa mondiale obbligatoria come lo Shoah Day. Sicché pagine su pagine, servizi tg su servizi tg sulle “dddonne” in piazza, servizi internazionali su uno sciopero mondiale delle “ddonne” che ovviamente non è riuscito… e su Vault 7 poco o niente.

Il fatto che la Cia abbia un programma software (UMBRAGE) che non solo spia i computer di qualunque ente degli Usa, ma anche lascia delle tracce che falsamente fanno sospettare che siano stati i leggendari “hackers russi”, non interessa il Washington Post né il New York Times, che sulla storia degli hacker russi che hanno falsato le elezioni presidenziali, fatto perdere la Clinton e vincere il loro complice Trump, hanno imbastito servizi per mesi.

Il fatto che la Cia abbia “porte posteriori” (backdoors) nei programmi Microsoft che le consentono di curiosare in tutti i computer che usano Windows sul pianeta, e possa fare lo stesso con Apple e con Google; che possa controllare a distanza auto e aerei (ottimo per gli assassini mascherati da incidenti), che abbia creato clandestinamente un colossale apparato di spionaggio interno ai cittadini americani, il che è vietato per legge, facendosi una specie di NSA (National Security Agency) all’interno con la possibilità di intercettazione di tutti, senza controllo giudiziario, non ha preoccupato né i media né i governi esteri, né i senatori americani.