mercoledì 22 marzo 2017

La legge non ammette ignoranza.

L’8 settembre 1943, agli italiani venne fatta “perdere la bussola”.
Improvvisamente, non sapevano più – a partire da un incerto (ma certo) “momento” – in quale maniera erano schierati sullo scacchiere internazionale. Con quale fazione era logico attendersi di tornare a combattere
Tutto quello che era stato loro propinato prima, tutta quella propaganda, tutta quella enfasi, tutte quelle promesse, si era tutt3 sciolto come neve al sole… della strategia e dell’interesse che sfociava da oltre oceano (con un “orso” particolarmente arrabbiato, proveniente da est e con una Germania ancora estremamente potente e già compresente sul campo italico).
Il re e tutta la sua corte, fuggì, spostandosi in quella parte di Italia “liberata”. Non moltissimi chilometri, facevano la differenza
La forma educativa (condizionamento ambientale) sociale, massiva - in atto da qualche decennio - come in un lampovenne meno, ossia, non poteva garantire più nulla (se mai avesse garantito qualcosa, anche prima).

Il guru interiore

 
Un amico insincero deve essere
più temuto di un animale feroce;
un animale feroce può ferirvi il corpo,
ma un amico insincero vi ferirà la mente.”
(Buddha)

“Il maestro ultimo risiede nell’interiorità dell’uomo. Proprio come quelle persone che nella vita vi offrono un’autentica guida, il guru interiore è sempre pronto ad aiutarvi a trovare la via. Potreste pensare a lui come al vostro intuito, alla vostra anima, alla vostra bussola. Se avete troppi impegni, può essere difficile ascoltare il guru interiore o riconoscere se ciò che state udendo viene realmente dal cuore o è inquinato dalle passione dagli attaccamenti che controllano pensieri e sentimenti.

Quando iniziate a riconoscere le persone che nella vostra vita svolgono un’azione positiva, cominciate a individuare e a fidarvi del vostro guru interiore, cominciate di nuovo a fidarvi di voi stessi. La vostra naturale fiducia fiorirà e scoprirete che ogni cosa diventa più facile, anche nei momenti più duri. Potreste ancora attraversare periodi in cui vi colpevolizzerete per aver preso decisioni “sbagliate” o per aver fatto un errore; ma a quel punto vi scoprirete più resistenti e più pronti a riprendervi.

Le Trappole sul Sentiero Spirituale


Il fenomeno della New Age ci ha portati nel mondo dei chakra, della kundalini, della meditazione, della respirazione forzata, delle iniziazioni a pagamento ed ha alimentato, con l’esaltazione della “tecnica” da imparare in seminari di un giorno in grandi auditorium, il desiderio di "saltare i gradini" per acquisire i poteri sulla materia. Ha presentato ai curiosi e ai ricercatori, la «Via Veloce del Potere» e dell’Energia da manipolare a piacimento, partendo da una base egoistica.

In altre parole, ha presentato la possibilità di acquisire Potere personale, senza gli altri due punti del triangolo basilare della Vita Universale: l’Amore e l’Intelligenza.

Praticare tecniche fisiche o mentali per accelerare la realizzazione dei propri desideri, permette un grande afflusso di energia sul Plesso Solare, il Centro Sacrale, il Cuore e la Gola. Questo prova congestioni, problemi fisici e psichici. Anche se molti partono da “buone intenzioni”, quest’ultime non bastano. L’energia è neutra e non guarda le intenzioni di partenza, ma espande quello che trova! Le fasi alchemiche di trasformazione di sé richiedono pazienza e anni di lungo e lento lavoro, quelli che vogliono tutto e subito, rischiano di bruciare tutto e rovinare la "cottura".

Magnesio stearato. Il pericoloso ingrediente presente in molti integratori “naturali”


Il Magnesio stearato è un additivo comunemente utilizzato e potenzialmente nocivo presente in molti integratori. Questa sostanza può causare danni all’intestino e impedire il corretto assorbimento dei nutrienti.
Quello che segue è una traduzione dell’articolo del Dr. Joseph Mercola, famoso medico chirurgo ed osteopata americano autore di numerosi libri e pubblicazioni scientifiche e autore best-seller del New York Times
È risaputo che farmaci, vitamine o integratori contengono più del semplice principio attivo.

Qualcosa deve incapsulare, renderli solidi e stabili, in una forma che non solo li renda utilizzabili, ma riproducibile dai produttori in grandi quantità.

Molti produttori di integratori stanno aggiungendo i cosiddetti “antiagglomeranti” nelle loro capsule. Il loro unico scopo è quello di mantenere gli ingredienti stabili per impedire che “si attacchino” alle apparecchiature durante la miscelazione e la compressione. Rendono così la produzione più veloce e più facile, ma sappiate che non è impossibile arrivare al prodotto finale senza l’utilizzo di queste sostanze.

Sostanze tossiche negli imballaggi: ecco gli alimenti a rischio


Alcuni imballaggi alimentari contengono sostanze tossiche per l'ambiente e la salute dei consumatori. A lanciare l'allarme è Altroconsumo che ha condotto per l'Italia con altre quattro associazioni indipendenti europee Danish consumer council (Danimarca), Deco (Portogallo), Ocu (Spagna) e Test-Achats (Belgio) test di laboratorio sugli imballaggi alimentari utilizzati nelle pizzerie nei fast food.

Dagli imballaggi per hamburger, alle patatine fritte, ai panini imbustati, ai muffin, al cartone della pizza, fino ai popcorn. Le analisi hanno documentato la presenza di Pfas, sostanze fluorurate utilizzate per rendere impermeabile al grasso e all'acqua gli imballaggi per alimenti, in vari contenitori.

Aridàtece le Pandemie esotiche!

 
Vi ricordate delle Pandemie esotiche? Allarmi mediatici, mappature del contagio, la suina, l’aviaria, le sigle come H1N1, H5N1 e via dicendo? 
 
L'esaurimento dei farmaci antiinfluenzali e delle mascherine dalle farmacie, l’esborso di milioni di euro per fantomatici vaccini, letteralmente gettati nel cesso? Il controllo termico negli aeroporti, i piani di emergenza nazionali? I ridicoli appelli al lavaggio compulsivo delle mani dell'OMS?

Ebbene, che fine hanno fatto le pandemie esotiche?

Semplice: sono state sostituite con lo spauracchio delle più maneggevoli pandemie nostrane, come quella del morbillo o della meningite, assai più comode, soprattutto perché per queste ultime è già in atto da decenni una vaccinazione compulsiva della popolazione e che, quindi, il rimedio putativo è già bello e pronto.

Le guerre dell'antico passato - storia ignorata

Il conflitto segreto del nostro mondo
La storia ignorata

Le guerre dell'antico passato sono state extraterrestri?

Un lungo manoscritto appartenente alla straordinaria e più completa scoperta del Mar Morto nel 1947, parla di una guerra tra i "figli della luce e i figli delle tenebre."

La cosa interessante è che il manoscritto non solo anticipa la guerra fatta dagli umani - e che, alla luce del globale quadro corrente è non del tutto lontano - inverosimile - ma anche esseri divini si sono impegnati e confrontati contro un nemico molto oscuro:
"I Figli della luce che lottano contro i figli delle tenebre con una dimostrazione della potenza divina, in mezzo a un tumulto fragoroso, tra grida di dèi e degli uomini".
Dei e uomini ... da quanto siamo coinvolti nelle vicende di questi "dei"?

Secondo l'antico Mahabharata, un lungo testo indiano e presumibilmente epico "mitologico", ci racconta di una feroce battaglia avvenuta nei cieli della Terra. 
 
Non a caso, questo documento, un lavoro monumentale, un centinaio di migliaia di versi, racconta di una "Grande Guerra".

Senatore ex Veterano, Richard Black: L’elite globale vuole una guerra termonucleare con la Russia

"L'elite globale si nutre di guerre. C’è un autentico pericolo di guerra con la Russia."
Quel che segue è la mia sintesi e traduzione della intervista radiofonica (webradio in UK) di Richie Allen Show, pubblicata su youtube il 17 marzo 2017, fatta da Richie Allen al Senatore della Virginia, ex Veterano, Richard Black.
Alla intervista è stato dato il titolo di: “L’elite globale vuole una guerra termonucleare con la Russia "
-----------------------------

L'anno scorso il Senatore se ne andò autonomamente in Siria riportando opinioni diverse da quelle in vigore ufficialmente. 
"Trovai un enorme supporto al Presidente Assad quando l'Occidente lo sminuiva o negava. Un paese di 23 milioni che sosteneva il suo Presidente che, con standard di sicurezza bassi, viaggiava ovunque nel Paese. Non ci sono ribelli "moderati", è sempre stato un falso mito. Ci sono ribelli finanziati da Arabia Saudita, Turchia e Occidente.
Mandai due lettere di ringraziamento ad Assad: una al suo esercito per aver salvato dei Cristiani e poi perché non sapevo spiegargli perché gli USA che avevano subito il dramma delle Torri Gemelle, potevano ora essere alleati con AlQaida".

Siria ha abbattuto caccia Israele? Ciò cambia le cose. Erdogan cambia ancora cavallo.


Israeliani lo negano. Damasco lo conferma: nella notte del 17, i suoi S-200 hanno abbattuto un caccia che aveva colpito “armamenti destinati a Hezbollah”.

Certo è che le sirene d’allarme, come per un attacco aereo imminente, hanno suonato alle 2 del mattino in Israele, o per meglio dire nella colonia giudaica Aqwar presso il Giordano, mentre le esplosioni di missili lanciati dalla anti-aerea siriana facevano tremare i cieli di Sion.

Il ministro giudaico della Difesa, la bestia Avigror Lieberman, a caldo ha ringhiato:
La prossima volta che i siriani useranno il loro sistema a/a contro i nostri aerei, glielo distruggiamo senza la minima esitazione”.

Francia: vendita di 445 milioni di armi all’Arabia Saudita per bombardare lo Yemen

Bambini fra le rovine in Yemen

PARIGI (Pars Today Italian) – Il presidente francese Francois Hollande ha approvato la vendita di armi all’Arabia Saudita, intenta all’aggressione dello Yemen.
 
Secondo il sito del settimanale Le Point, lunedi Hollande ha emesso l’ordine di vendita di 455 milioni di euro di armi alla monarchia saudita, che dal 26 marzo 2015 a questa parte ha ucciso oltre 14 mila yemeniti, quasi totalmente civili, proprio grazie alle armi ed alle bombe acquistate dalle potenze occidentali.

La Francia, nel 2016, ha ricevuto ordini militari per un ammontare di 20 miliardi di euro, un qualcosa che ha suscitato proteste anche all’interno della nazione.