mercoledì 20 settembre 2017

Tutto al momento giusto. Ma da quale prospettiva?


Hai presente cosa è il “problem solving”?
Il problem solving (locuzione inglese che può essere tradotta in italiano come risoluzione di un problema) è un'attività del pensiero che un organismo o un dispositivo di intelligenza artificiale mettono in atto per raggiungere una condizione desiderata a partire da una condizione data
Il problem solving indica più propriamente l'insieme dei processi atti ad analizzare, affrontare e risolvere positivamente situazioni problematiche.
Gaetano Kanizsa propone una definizione di problema secondo la quale:
un problema sorge quando un essere vivente, motivato a raggiungere una meta, non può farlo in forma automatica o meccanica, cioè mediante un’attività istintiva o attraverso un comportamento appreso…”…
Questo termine sta ad indicare la situazione psicologica nella quale si viene a trovare una persona quando, in conformità ad una varietà di dati e di richieste, deve affrontare un problema…
Link 
È una “situazione psicologica” favorita dallo status quo qua, così (che è qualcosa che ti impedisce, ostacolandoti sempre, di…)”. 

Costruire la fede


Si dice che uno la fede ce l'abbia e basta. Si parla di avere fede come di un dono, un qualcosa di inscritto nel sistema operativo di alcuni uomini e che manca completamente ad altri. Io sono invece arrivato a credere che la fede non sia tanto un dono quanto il risultato di un lavoro su di sé.

Sono partito come molti con un grande entusiasmo per la legge di attrazione con tutti i suoi risvolti anche favolistici, con tutte le sue promesse enfatiche.

Si diceva ad esempio che 'puoi avere tutto quello che desideri' se solo lo metti a fuoco e lo desideri davvero. Si diceva che le cose arrivavano quando non c'erano dubbi di nessun genere a ostacolarne l'arrivo.

Come molti mi eccitavo all'idea che la mia mente fosse così potente e quell'eccitazione mista a curiosità la chiamavo fede, una fede cieca, in un certo senso stupida perchè era tutta emozione, era tutta nell'astrale.

Andavo in giro a evangelizzare la gente sulla LDA e su altre amenità pur non avendo avuto la minima prova che funzionassero davvero. Per diverso tempo mi sono gingillato con l'idea che tanto c'era la LDA che metteva tutto a posto.

Poi è arrivato il momento di testare questa 'legge' che molti definivano addirittura universale. E sono iniziati i problemi.

Le domande magiche …

(trovato nel gruppo FB Transurfers e pubblicato da Valentino Segret. lo trovo davvero molto interessante, non l’ho modificato per niente, è bello davvero così com’è, di una semplicità disarmante, l’unica cosa che richiede è un minimo di autodisciplina per leggere tutto… e non a caso, lo dice subito lo stesso autore, buona lettura)

PS. lo dico subito.. chi si lamenta che questo post è troppo lungo da leggere, non ne vale neanche la pena che lo faccia..

Se non hai la disciplina di leggerti un post che può migliorare la tua vita, non avrai neanche la disciplina per cambiarla la tua vita.

Quindi passa oltre e sappi che non arriverai mai da nessuna parte se continuerai ad essere pigro.. e questo è certo..

Prima di leggere queste parole molto potenti.. chiediti: sono disposto veramente a cambiare la mia vita?? se si, continua a leggere e sappi che se metterai in pratica avverranno molti cambiamenti

Dieta vegana, per i pediatri inadeguata in gravidanza e per bambini. E’ davvero così?


Si torna a fare polemica sulla dieta vegana e in particolare sul dubbio che questo regime alimentare possa o meno essere seguito anche dalle donne in gravidanza e dai bambini piccoli. A rilanciare l’argomento è stato questa volta un dossier presentato al congresso della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale.

Secondo gli esperti della SIPPS nessun pediatra dovrebbe consigliare una dieta vegana nei primi anni di vita e anche sulla dieta vegetariana sono state espresse alcune perplessità. Si tratterebbe infatti di un’opzione fattibile solo in caso si faccia il giusto uso di latte, uova e alimenti fortificati con vitamine e sali minerali carenti in questo tipo di dieta (in particolare vitamina B12 e ferro) oltre che Omega 3. 

Il tutto dovrebbe essere fatto ovviamente evitando il fai da te ma rivolgendosi ad uno specialista.

Per arrivare a sostenere che le diete vegetali sono inadeguate in fasi tanto delicate della vita delle donne e dei bambini piccoli, i pediatri, riuniti in congresso a Mestre, hanno fatto un lavoro di revisione di oltre 120 studi internazionali sull’argomento.

Autismo: sintomi e primi segni


I genitori possono fare la differenza!
 
Siete un genitore, non un medico o uno scienziato, ma, quando si parla di vostro figlio, l’esperto siete voi. Conoscete quel piccolo viso e capite se si illumina quando entrate nella stanza. Conoscete quella voce balbettante, quel gorgoglio, e sarete senz’altro i primi a notare un improvviso silenzio. 
 
Conoscete come si comporta vostro figlio quando vede un giocattolo nuovo, incontra un bambino che non conosce, partecipa ad una festa o quando lo portate in un centro commerciale. Sapete cosa lo fa piangere e cosa ridere. E si, il vostro pediatra ha visto centinaia di mal di gola e di otiti, avete visto qualcosa anche voi. Avete visto bambini giocare al parco e li avete osservati litigare tra loro ai pranzi in famiglia. Avete visto bambini piccolini giocare al gioco del cucù e quelli più grandicelli andare all’asilo. E non sareste un genitore se non aveste paragonato vostro figlio a quei bambini, se non aveste notato come lui assomigli o sia diverso da loro.

Influenza, parla Sabin


"I vaccini non hanno funzionato"

Reggio Emilia - Il Prof. Sabin ha parlato della vaccinazione antinfluenzale, così spesso raccomandata dalla Autorità Sanitarie, specialmente nelle persone anziane, con malattie coronariche o respiratorie, con diabete o altre malattie croniche. Il professor Sabin esprime con decisione il suo giudizio d'inutilità.
"Abbiamo vaccinato tanta gente da più di 40 anni e, secondo me, i vaccini non hanno assolutamente funzionato"
Negli Stati Uniti, come anche altrove, dal 1970 in poi vi è stata una costante diminuzione del tasso di mortalità per polmonite e altre complicanze, ma questo non è dovuto a nessun vaccino in particolare, ma alla migliore assistenza verso i meno abbienti.

Souvenir da Ur

 
Guardiamoci attorno. Il nuovo ordine mondiale è ormai ‘tutto intorno a noi’. E’ nel cibo, nell’aria, nei luoghi di lavoro, finanche dentro di noi. E’ una marea oscura e lenta quanto potente ed inesorabile.
Assume a volte i connotati tangibili di una controversa linea ferroviaria ad alta velocità, di un mastodontico sistema di telecomunicazioni militari oppure si palesa in modo appena percettibile tramite campi elettromagnetici, manipolazioni genetiche, normative capestro.
I suoi araldi sono invece ben riconoscibili. Si tratta di esseri umani che, con fare perentorio e saccente, agiscono per il malessere dell’umanità a cui sembrerebbero invece appartenere. Un araldo dell’oscurità può diventare politico, leader religioso, giornalista spesso, medico od opinionista. Può incarnarsi in un uomo di spettacolo oppure nel nostro vicino di casa, inconsapevolmente colpevole.

Il governo della Bulgaria assume un atteggiamento ostile nei confronti della Russia


Una relazione sulla sicurezza nazionale adottata dal Gabinetto dei Ministri bulgaro è stata appena trasmessa ai legislatori per essere esaminata. Deve ancora essere discussa dal comitato del Parlamento e dalla sessione plenaria. Il documento ha definito la Russia uno dei principali rischi per la politica estera. 

Questa è la prima volta che un governo bulgaro dichiara apertamente la Russia una minaccia per la sicurezza nazionale del paese. Secondo il documento firmato dal Primo Ministro Bojko Borisov, “le azioni della Russia sono fonte di instabilità regionale e minacciano anche il nostro obiettivo fondamentale di un’Europa unita, libera e pacifica”. 

La crescita della presenza navale russa è considerata una questione di particolare preoccupazione. Il Partito Socialista bulgaro, all’opposizione, così come molti deputati di altri partiti, non sono d’accordo con questa conclusione, dicono che il governo è soggetto a sentimenti antirussi.

Offensiva congiunta delle forze siriane ed irachene taglia fuori qualsiasi velleità USA di controllare la frontiera Siria-Iraq

Forze sciite sul confine Iraq-Siria

Iniziata già da qualche giorno,  prosegue senza soste l’offensiva congiunta delle forze siriane ed irachene contro le ultime sacche dei mercenari jihadisti sulla frontiera tra Siria e Iraq.
 

L’operazione “Grande Alba-3” condotta dalle forze siriane continuerà fino alla conquista della città di Abu Kamal, sulla frontiera irachena, come ha comunicato il comando militare delle forze Siriane ed Hezbollah.
 
La prima parte di questa operazione si è sviluppata con l’attraversamento del fiume Eufrate fino alle foci est con il sistema di ponti flottanti fornito dal genio russo.

Dalla parte del confine iracheno, l’esercito iracheno e le forze di mobilitazione popolare (Hashid al Shaabi) hanno iniziato una grande offensiva congiunta sulla zona di Akashat che si ripromette di spazzare via i residui gruppi di terroristi e prendere il controllo della citta di Al Qaim, vicino alla frontiera siriana.

Un accordo ha appena cambiato il quadro energetico globale

La Rosneft fa acquisizioni in India e la Cina entra in Rosneft con un’interessante partnership a tre vie

Uno dei più grandi eventi sull’energia quest’anno è la Rosneft che acquista l’Essar Oil indiana, dando alla società russa l’aggancio a uno dei più grandi mercati petroliferi e gasiferi emergenti del mondo. E questa settimana la storia è diventata più complessa. Con Rosneft che stipula un altro grande accordo, interessando un altro peso massimo nell’energia, la Cina. Rosneft ha annunciato la vendita di una quota significativa del proprio patrimonio a investitori cinesi. 

In questo caso, la piccola società di esplorazione e produzione CEFC China Energy. Anche se pochi investitori la conoscono, la CEFC porta un importante capitale nell’accordo, accettando di versare 9 miliardi di dollari per acquisire il 14,16% della Rosneft.

martedì 19 settembre 2017

Sei sempre in salita.

In Childhood’s end (prima puntata) puoi meglio comprendere come “Dio e Gesù” siano due esseri “diversi (distinti e separati)”. Altro che trinità.
Poco importa che Dio abbia l’apparenza del Diavolo… 
E lo Spirito Santo? 
È quella linea d’intesa (corrente), che s’instaura tra la polarità, e che assume una certa valenza ad “immagine e somiglianza”. 
Ovvio, Dio (il nome è un contenitore generico “buono per ogni stagione”) e Gesù (il nome non tragga in inganno, poiché, ad ogni latitudine il nome cambia, ma non la sostanza di ciò va in scena ogni volta) incarnano “valori (interesse)” gerarchici differenti e, dunque, diversa appartenenza
Non ci vuole molto ad accorgersi, data la differenza di potenziale che caratterizza “i due”. 
Piuttosto, la “strana coppia” rassomiglia, di più, a qualcosa del tipo
“mandante e mandatario (eletto)”, l’Innominato ed il Bravo, etc. 
La loro è una catena di distribuzione. 

Qualcosa che l’incaricato conosce sino ad un certo punto:
Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?...”.
Salmo 22. 

Non resistere al 'male'

Il mondo può essere percepito come una prigione dalla quale è impossibile fuggire o come una scuola, nella quale si viene ad imparare alcune lezioni. E' solo una questione di scelta. Si sceglie continuamente come considerare la realtà che ci circonda, e questa scelta non può essere obbligata.

Una volta che si decida di vedere la vita e il suo svilupparsi come un corso di apprendimento, si diventa automaticamente dei maghi. Per mago intendo una persona che accetta l'idea di avere un certo grado di potere e di controllo su ciò che lo circonda e che inizia ad interpretare la sua esistenza come esercizio atto a espandere questo potere.

Chi decide di diventare un mago deve innanzitutto fare i conti col controllo dei propri pensieri e della propria vita interiore. Si capisce subito che quello che si fa entrare qui dentro verrà riflesso prima o dopo là fuori e quindi si diventa molto cauti nel decidere quali pensieri accettare e quali non accettare.

Ho incontrato tante persone che pur applicando alla lettera tutti i principii metafisici (dalla legge di attrazione al perdono, passando per numerose tecniche di guarigione), non riuscivano a sbloccarsi e a passare oltre. I primi tempi, trovandomi anche io dentro situazioni che non riuscivo a risolvere, davo per scontato che si trattasse semplicemente di cercare di restare a galla il più a lungo possibile, sperando che la situazione cambiasse.

Il nuovo mondo

 
Non nutrite dentro di voi energie contrarie a quelle che volete si diffondano veramente sul pianeta. Se volete un mondo senza aggressività, non siate aggressivi. Se volete un mondo libero, smettetela di sentirvi prigionieri, perché la prigione è sempre una psico-prigione e origina dall’interno di voi stessi.

I maestri hanno già previsto una stretta della morsa del controllo in questo periodo storico. Ma sappiate che siamo osservati e assistiti. Non siamo soli. 
 
Questo periodo è un test. Il vostro compito non è rovesciare il Sistema, ma restare “dritti in mezzo alle rovine”. Incorruttibili, centrati, privi di paura e odio. Così diventate davvero imprevedibili e quindi pericolosi per il Sistema.

Quello dei vaccini è solo un esempio. Io la considero più una “marchiatura psicologica” che un problema di salute. Il problema infatti non è la scientificità delle dichiarazioni che vengono fatte da ambo le parti, ma si tratta di accettare o non accettare dentro di sé il “marchio del Sistema”.

Curcumina: 7 Benefici per assorbire 1200 volte in più dalla curcuma!

La curcuma è la spezia più curativa al mondo ma è praticamente inassimilabile: ecco come possiamo godere di tutte le sue proprietà con l’estratto puro di curcumina
La curcuma è una spezia usata da 4000 anni in oriente, sia nella medicina ayurvedica che in quella tradizionale cinese, per la preparazione di moltissimi piatti, tisane e medicamenti. Negli ultimi anni è diventata oggetto di ricerca perché il suo principio attivo, la curcumina, il più importante curcuminoide presente nella curcuma, ha delle enormi potenzialità terapeutiche. Considera infatti che ad oggi sono stati pubblicati più di 5600 studi biomedici peer-reviewed che hanno rivelato più di 600 potenziali applicazioni terapeutiche, così come 175 effetti fisiologici benefici.

La ricerca ha dimostrato che i curcuminoidi comunicano con 160 meccanismi e percorsi nel corpo per supportare un’ampia gamma di processi, tra cui:
  • Cervello
  • Cuore
  • Tessuti
  • Ossa
  • Cartilagini
  • Glicemia
  • Parete dello stomaco
Tutti i benefici sono dovuti alla curcumina che costituisce solamente il 2% della curcuma. Gli studi medico-scientifici eseguiti hanno infatti usato curcumina pura ed assumere la curcuma non ha ovviamente gli stessi effetti sia perché dovremmo consumarne circa 50 volte tanto per avere la stessa quantità sia perché la curcuma non rende assimilabile il suo principio attivo facilmente al nostro sistema digerente.

Ogm, Ue: “Impossibile vietarli senza gravi rischi”


“Gli Stati membri non possono adottare misure di emergenza concernenti alimenti e mangimi geneticamente modificati senza che sia evidente l’esistenza di un grave rischio per la salute o per l’ambiente”. È quanto stabilisce una sentenza della Corte di giustizia Ue chiamata a pronunciarsi sul caso di Giorgio Fidenato, contadino friulano accusato di aver seminato la varietà di mais Ogm MON-810.

Il verdetto contrasta però con la direttiva europea firmata nel 2015 (dopo i fatti accaduti) da 17 Stati, tra cui l’Italia che si è schierata contro le coltivazioni geneticamente modificate. Come sottolinea Greenpeace, quella sentenza “fa riferimento a un quadro giuridico ormai superato. Dalla fine del 2015, con le modifiche alla Direttiva europea che regola gli OGM, l’Italia fa parte ufficialmente della maggioranza dei Paesi Ue che ha vietato la coltivazione di mais OGM sul territorio nazionale”.

Il Wi-Fi influenza negativamente la nostra salute (2)


Sono ormai sempre più numerose le prove e le testimonianze, internazionali e nazionali, contro i danni prodotti da “elettrosmog”, cioè da campi elettromagnetici (EM) nocivi per la salute umana, prodotti da antenne, cellulari, cordless, Wi-Fi e altri prodotti similari. Mi sono già occupato del problema, largamente sottovalutato dai più e ignorato dai gestori di TLC e telefonia, anche su Blogtaormina e ForumDAC.

Ci ritorniamo qui segnalando alcune autorevoli denunce e testimonianze di soggetti impegnati sul problema, che propongono soluzioni per superarlo: l’Associazione AMICA di Giuseppe Teodoro, presidente dei Verdi di Roma ed esperto di elettrosmog, il prof. Olle Johansson, dipartimento di neuroscienza dell’Università di Oslo, il dott. Andrew Goldsworthy (UK) – The Biological Effects of Weak Electromagnetic Fields. Anche REPORT (RAI3) si è occupato di elettrosmog, indicando danni e rischi che ne derivano.

Mass media. Tra informazione e manipolazione.


 
Mezzi di diffusione di massa attraverso cui è possibile diffondere un messaggio, secondo le caratteristiche proprie del mezzo, ad una pluralità di destinatari, senza necessaria interazione tra i due poli
 
Manipolare non è solo mentire, quanto agire sulle credenze altrui per indurre comportamenti dannosi per altri o per la stessa persona che li adotta”. – Franca D’Agostini

Trump sta accelerando la fase di caduta dell’Impero Statunitense


Il celebre storico Alfred McCoy prevede che, nella misura in cui gli USA si vanno isolando e perdendo influenza internazionale, la Cina si andrà affermando come la nuova superpotenza militare ed economica.
 

Per quanto il presidente Trump sia alle prese con indagini circa il noto scandalo “Russia Gate”, lui stesso svolge le funzioni di comandante in capo su un Esercito che sta uccidendo uno spaventoso e sempre maggiore numero di civili.

Sotto il mandato di Trump, gli USA rafforzano la loro guerra in Afghanistan, ampliano le loro operazioni in Siria ed in Iraq, realizzano incursioni coperte in Somalia e facilitano apertamente la distruzione ed il genocidio nello Yemen da parte dell’Esercito dell’Arabia Saudita.

Nel frattempo, la Cina ha provveduto ad espandere silenziosamente e rapidamente la sua influenza senza necessità di schierare il suo Esercito in un territorio straniero.

Nel nuovo libro del famoso storico Alfred McCoy, si predice che la Cina si sta preparando per superare l’influenza degli Stati Uniti a livello globale, tanto sul piano militare come su quello economico, in prospettiva per l’anno 2030.

Contro la pace in Siria, hanno creato le Brigate LGBT


Sembra essere l’ultima escogitazione dei competenti uffici di propaganda e sovversione Usa per continuare ancora un po’ la guerra ad Assad. E non si sa se ridere o piangere. Ecco la notizia:
Brigate internazionali di combattenti LGBT in Siria stanno unendo le forze con le milizie curde sostenute dall’Occidente onde ‘combattere contro l’ISIS” colpevole della persecuzione degli omosessuali”. 
Ovviamente combatteranno anche contro il governo legittimo siriano, in quanto omofobo e fascista.   

I media mainstream anglofoni stanno facendo sforzi sovrumani per accreditare come reale questa nuova milizia guerrigliera. Riportano che questa nuova formazione si chiama Queer Insurrection and Liberation Army (TQILA) ed  è nata da una entità chiamata International People’s Guerrilla Forces (IRPGF), che a sua volta è membro di un International Freedom Battalion, un gruppo di combattenti esteri che hanno attraversato il mondo per unirsi ai miliziani curdi dello YPG in Siria. Li stanno aiutando non tanto a battere l’ISIS, quanto a creare lo stato anarco-comunista sognato dai combattenti curdi, la Rojava. 

Vittoria della Siria a Dayr al-Zur


L’Esercito arabo siriano ha ottenuto un’altra grande vittoria togliendo l’assedio dello SIIL all’eroica città di Dayr al-Zur. Da anni era circondata da nemici e assediata prima dall’ELS e da al-Nusra e poi dallo SIIL. Ha resistito ai ripetuti attacchi aerei statunitensi e della NATO, il più infame lo scorso autunno quando bombardarono Dayr al-Zur subito dopo aver acconsentito a un cessate il fuoco, una mossa che aprì la strada allo SIIL che quasi riusciva ad occupare la città. 

I coraggiosi difensori di Dayr al-Zur resistettero a tali infiniti attacchi divenendo simbolo della resistenza eroica di tutta la Siria. Da anni i siriani e i loro amici nel mondo hanno sognato che un giorno questo assedio finisse. I nostri sogni sono finalmente diventati realtà e più velocemente di quanto immaginato.

La liberazione di Dayr al-Zur dall’assedio dello SIIL è il culmine di mesi di nette vittorie dell’EAS sullo SIIL. Ora si agogna una vittoria finale vicina per la Siria. Ancora una volta l’EAS e i suoi alleati Hezbollah, Russia e Iran hanno stordito il mondo. L’Impero del Caos è nel panico.

lunedì 18 settembre 2017

Sulla carta.

Sulla carta”… non è un trattato né un saggio, bensì èciò che sai esistere (solo) ‘sulla carta’, in quanto a giustizia, diritto, uguaglianza, sovranità, etc.”. 
Qualcosa che "rispetto ad un certo passato", sembra molto migliore, per cui "ti va bene".
Il peso della storia (deviata) inciso, per compressione (che fa rima con s-oppressione), sui documenti che regolano – come lancette di un orologio invisibile – l'animo ed il “tuo” tempo “qua, così”. 

La Costituzione, compresente in gran parte degli Stati del mondo, è uno di questi meccanismi che così tanto, la Massa, ha lottato per alfine “avere”. 
Regole che valgono per tutt3, nonché, convenzioni “liberamente interpretabili” che, da un lato, illudono la “gente” e, dall’altro, servono per raggirarla “alla moda”.

La crisi, il lato ombra


Se un cammino fosse in linea retta, dal basso verso l'alto, non avremmo mai crisi o ricadute, non avremmo mai tempi morti o periodi in cui pensiamo di esserci persi. Ma un cammino degno di tale nome non è mai una linea retta. E' più simile a una spirale che si allarga sempre di più, ma che mantiene comunque i suoi alti e bassi, i suoi negativi e positivi.

Si potrebbe pensare che un cammino spirituale possa eliminare per sempre i problemi o la negatività, ma quasi tutti i grandi maestri affermano che non esiste uno stato senza problemi mentre siamo incarnati. E anche entrare nel 'flusso', non esonera certo da 'crisi' e momenti bui. Il flusso può anzi accelerare l'ingresso in quelle aree della nostra vita e della nostra coscienza che normalmente cerchiamo di evitare.

Ascoltare veramente se stessi


Il nostro corpo è una unità parlante per davvero.
La mente interpreta solamente.

Anche le malattie fanno parte del linguaggio del corpo.
Il corpo comunica producendo emozioni, se riusciamo a sentire le emozioni nostre mentre viviamo, nel nostro quotidiano, ci accorgeremo subito di cosa ci dice continuamente il corpo.

Le emozioni sono energia e come tale se non esce, se non viene compresa e quindi espressa in modo corretto, ritorna indietro sedimentando nel corpo, esattamente nell’area del corpo che le ha generate.

Nello yoga si studia che i nodi energetici sono la base della malattia, quando una energia ristagna per troppo tempo senza essere risolta produce la malattia in quell’area dove si è sedimentata.

Nello yoga ci sono tecniche apposite per sciogliere queste energie (anche a distanza) ma, se la mente continua a rifiutarsi di comprendere cosa sta dicendo il corpo, cioè il nostro subconscio, si dovrà continuamente riequilibrare quelle energie, in un lavoro stancante e alla fine anche inutile.

Il fegato: il coraggio nell’azione

Il fegato è l'organo che dà all'uomo il coraggio di mettere in atto un proposito, il fegato media la trasformazione di un pensiero in un'azione concreta” (R.Steiner, Heilpaedagogischer Kurs, GA 317, Dornach 1979, Conff del 25-26.6.1924) 

Rudolf Steiner individua nel fegato un organo della volontà, che ha a che fare con la realizzazione di un intento, la trasformazione di una decisione in una azione.

Ma come si realizza una decisione?

I muscoli volontari in generale, sono molto distanti da quell'idea che solo la coscienza all'origine afferra . Per diventare un fatto, l’idea deve scendere gradualmente attraverso le varie parti che compongono l'entità umana. 
Una decisione presa nell'io cosciente, afferra dapprima il corpo astrale, da questo il corpo eterico e da lì estende la sua azione al corpo fisico. (…) l’io agisce nel calore (fuoco) il corpo astrale nell'elemento aereo (aria), il corpo eterico nell'elemento liquido (acqua) il corpo fisico nell'elemento materiale terreno (terra).

Il viroma: quando i virus sono già dentro di noi


Negli ultimi decenni sono emersi concetti come microbioma, microbiota, assi di relazione intestino-cervello, intestino-fegato, ecc. Ultimo arrivato, ma non meno importante, è lo straordinario concetto di viroma (presenza stabile di diversi virus nel nostro organismo).

Il viroma interagisce con il microbiota e il genoma umano e tutti si relazionano tra di loro, portando vantaggi e svantaggi alla salute dell’ospite. Lo studio del viroma si profila interessante e denso di implicazioni fisiopatologiche e terapeutiche, ma per il momento siamo solo agli inizi.

Co-evoluzione con Herpes virus
 
Le infezioni da herpesvirus costituiscono un’inevitabile parte della condizione umana, dato che ne soffre oltre il 90% dei soggetti. I virus erpetici infettano uccelli, rettili e mammiferi e si sono co-evoluti fin dall’inizio come linee specie-specifiche. Subito dopo la prima infezione, il virus adotta uno stato di sonno, cioè si mette in una condizione di latenza, attraverso l’espressione di un set alternativo di geni che inibisce le sue funzioni litiche centrali (uno dei due cicli di riproduzione virale).

Vaccini, devo essere un medico per intuirne i rischi?


Purtroppo sono da sempre allergico a ogni forma di dogmatismo, soprattutto quando si tinge di intransigenza nei confronti degli scettici. Proverò dunque a tornare sul tema del mio ultimo post per questo giornale – i vaccini – cercando di affrontarlo da un punto di vista inusuale. Quello di un padre preoccupato alla ricerca di verità e non quello di un integralista. Perché integralista appunto non sono.

Ricordo che, all’indomani di quel post sui vaccini, l’accusa che mi fu rivolta con più violenza non fu tanto per i suoi contenuti, quanto per averne parlato senza essere un medico. Ma è logico: in un mondo ormai nevrotizzato dall’ipersettorizzazione professionale, per insegnare l’addizione a mia figlia dovrò rivolgermi a un matematico e per parlarle dei pianeti dovrò contattare Stephen Hawking.

Così, disquisendo di vaccini nel paese di Guelfi e Ghibellini, se non sei laureato ti ridicolizzano perché “sei uno sciamano”. Se sei laureato ti ridicolizzano perché “non lo sei in medicina”. Se infine lo sei in medicina… ti radiano dall’albo!

Come viviamo?

 
Come viviamo? Quali sono le nostre angosce, le velleità, le motivazioni delle nostre scelte? Come spendiamo il nostro tempo quotidiano? Ad inseguire quale bandiera? Quanto siamo affezionati e vincolati dalle nostre nevrosi, personali e collettive? Quanta importanza diamo al denaro, alla presunta logica, alla sedicente razionalità?

Interrogativi di fondo del nostro vivere (sopravvivere ormai) cosiddetto civile, massificato, prevedibile, scontato. Una vita contemporanea senza angosce è solo possibile con l’assunzione di droghe, legali od illegali che siano. Il nostro Io interiore si rifiuta infatti di accettare la mole di compromessi e rinunce proprie dell’agire contemporaneo.

Storia Proibita – La TimeLine del Nuovo Ordine Mondiale (Seconda Guerra Mondiale) Parte 1

23 AGOSTO 1939: IL PATTO  MOLOTOV-RIBBENTROP/ GERMANIA E RUSSIA SI ACCORDANO SU UN PATTO DI NON AGGRESSIONE  

Molotov-Ribbentrop-Stalin: il patto di non aggressione infastidì i globalisti che li presero in giro con vignette comiche

In Venezuela ci sono nuovi rapporti di forza

Il Venezuela smette di accettare dollari per il petrolio


L’orologio dell’apocalisse del petrodollaro (e quindi dell’egemonia statunitense) è solo a un minuto dalla mezzanotte?

Apparentemente confermando ciò che Maduro aveva avvertito dopo le ultime sanzioni statunitensi, il Wall Street Journal riferisce che il Venezuela ha ufficialmente smesso di accettare i dollari USA come pagamento per l’esportazione del greggio. Come già notato, il Presidente venezuelano Nicolas Maduro affermava il 13 settembre che il Venezuela intende “liberarsi” del dollaro statunitense. Secondo Reuters
Il Venezuela adotta un nuovo sistema di pagamenti internazionali e creerà un paniere di valute per liberarsi dal dollaro“, 
dichiarava Maduro in un incontro plenario con il nuovo “super-ente” legislativo, senza fornire dettagli. Maduro accennava ancora sul Paese latinoamericano che cercherà invece di utilizzare lo yuan, tra le altre valute. 
Se insistono con il dollaro, usiamo il rublo russo, lo yuan, lo yen, la rupia indiana, l’euro“, 
aveva detto Maduro.

venerdì 15 settembre 2017

Sullo stato dell’ambiente.

Craccare
(diritto)(informatica) agire sulle protezioni di un programma informatico in modo da permetterne un uso illegale senza le necessarie licenze
Dall'inglese to crack cioè "rompere, spezzare"…
Link 
 
L’analisi che puoi fare, relativamente allo “stato dell’ambiente (status quo, paradigma, convenzione o, meglio, ‘qua così’)” – nel quale “sei” – è portante e centrale, nella misura in cui “te ne fai realmente/sostanzialmente qualcosa”. 
Altrimenti… rientra sempre (sempre) nel “qua, così” stesso.
Questa non è una fantasia, bensì, è un fatto dimostrato dalla scienza (deviata) stessa:
l'osservatore modifica la realtà

La centratura


"... la prima cosa, la più importante che dovrai fare è coltivare la centratura. Nessun'altra pratica può essere efficace senza la centratura. Per un mago errante centrarsi significa essere presente a qualunque cosa accada dentro e fuori di sè, senza lasciarsi trascinare.

Significa guardare le emozioni inferiori senza giudizio, e guardarle riflesse negli altri, senza giudizio.

Centratura è assenza di lamento. E' essere interiormente calmi e sufficientemente distaccati dagli eventi esterni da poter ragionare lucidamente, significa agire in maniera appropriata, ispirata, non automatica.

La pratica della centratura può essere riassunta nei seguenti passi:
1) Non lamentarsi e non dare la colpa all'esterno delle proprie disgrazie. 
2) Non lasciarsi trascinare da emozioni negative e automatismi. 
3) Non giudicare 
4) Non essere attaccati a cose\persone\stati\eventi. 
Per essere centrati è necessaria una incessante pulizia interiore. Per farlo dovrai essere sempre acutamente consapevole che tutto ciò che sperimenti è creato da te a qualche livello del tuo essere.

Tu sei indispensabile per l'Universo


Desiderare NON E' PECCATO!!!
 
Tu lo sapevi?
Ti sei mai permesso di volere qualcosa? Qualcosa per te stesso? 
Ti sei mai permesso di desiderare di essere felice?

O anche solo di ottenere delle cose materiali, senza provare la paura di venire istantaneamente fulminato?

Immagino che cosa ti sia stato detto mentre crescevi e cosa ancora ti viene detto tutt'oggi. Lo immagino perché lo hanno detto anche a me, cioè che non puoi desiderare, perché “L’erba voglio non cresce neanche nel giardino del re”, perché volere qualcosa per te stesso è peccato, sei un egoista, sei brutto e cattivo e prima o poi verrai punito.

Ti risuona? Ma ti sei mai chiesto se è vero?

Prova a seguirmi.

Quante persone felici conosci?

Febbre. 10 Rimedi naturali per abbassarla in modo naturale. Erbe, Omeopatia e Consigli


La febbre è una naturale risposta dell’organismo per difendere e proteggere il corpo da microbi, virus e tossine. Il rialzo della temperatura infatti mette il sistema immunitario nelle condizioni di reagire al meglio verso la malattia. E’ stato osservato che l’aumento della temperatura corporea aumenta enormemente l’efficienza del sistema immunitario.

Inoltre la febbre ostacola la proliferazione di batteri e virus che non possono sopravvivere a temperature di 38-39°C. Quindi da queste osservazioni diventa chiaro che la febbre è uno strumento utile per la guarigione dell’essere umano.

Tuttavia è chiaro che bisogna tenerla sott’occhio per evitare che arrivi a temperature troppo alte sopra i 40 °C che possono essere pericolose per la salute. D’altronde va detto che spesso la paura per la febbre è esagerata, soprattutto per le mamme verso i loro piccoli, e quindi si somministrano antipiretici per bloccare ogni accenno di febbre anche se è a temperature regolari.

I dolcificanti artificiali non fanno dimagrire



Dolcificanti artificiali: chi l’ha detto che fanno dimagrire? Alzano la glicemia e possono aumentare il rischio di diabete, e ora una ricerca australiana conferma un ulteriore aspetto negativo: usare dolcificanti artificiali al posto dello zucchero con la convinzione di ridurre le calorie può rendere in realtà più difficile perdere peso.

A sostenerlo è una ricerca dell’Università di Sydney secondo cui, assumendo un dolcificante artificiale, il nostro cervello viene ingannato dal gusto privo di calorie e non riesce ad associare il sapore del cibo al contenuto nutritivo. Ed è così che, invece di perdere peso, la nostra linea va in tilt

Lo studio pubblicato su Cell Metabolism descrive l’effetto del consumo di sucralosio su determinate scelte alimentari e spiega i meccanismi neurologici alla base di questo fenomeno.

Esempi di Resistenza Attiva

 
Esistono persone e gruppi di esseri umani ancora vivi, creativi e positivi. Accade in Valle d’Aosta ove un gruppo di famiglie accorte, motivate ed amorevoli verso la loro prole ha deciso di abbandonare il sistema centrale dell’educazione dell’obbligo per optare per una forma alternativa di educazione dei propri figli. 
 
La proverbiale goccia che ha fatto traboccare il vaso della pazienza genitoriale è il famigerato ed illegale decreto Lorenzin/Gentiloni sulle vaccinazioni forzate, quell’abominio coercitivo degno di uno stato totalitario qual è la ‘Republic of Italy Spa’. L’articolo:

I sette tentacoli del Governo Invisibile


Non credete alla menzogna che l’America sia un paese libero. Esiste un “governo invisibile” che controlla non solo gli Stati Uniti ma il mondo intero. 

Alcuni lo chiamano il “Nuovo Ordine Mondiale”, ma “Vecchio ordine mondiale” risulta più appropriato in quanto i suoi tentacoli attanagliano la società da anni: Banche, Industria Farmaceutica, Armi,  Religione, Istruzione, Media, Politica.

Nel seguente articoli esamineremo come questi sette tentacoli lavorino all’unisono per corromperci. Il governo invisibile detiene il potere, schiavizzando le masse, attraverso un “Sistema” di controllo, così sottile, che la maggior parte delle persone non riesce a vederlo.  Questo sistema dispone di 7 tentacoli principali:

Soldati robot


I droni militari, cioè i robot dotati di armi letali o non letali, controllati in remoto dall'essere umano sono ormai realtà da molti anni e tutti i governi mondiali (compreso quello italiano) hanno investito cifre stratosferiche per inserirli all'interno dell'organico dei propri eserciti.

Si tratta di robot estremamente sofisticati che però per compiere le proprie "missioni" necessitano del controllo di un essere umano (magari seduto in poltrona a migliaia di km di distanza) che ne diriga le gesta. Non prendono decisioni autonome, non fanno scelte, obbediscono e basta, come un personaggio sulla console di un videogioco....

Trento: “Assumete profughi, non italiani”. La coop fa pressioni sugli imprenditori

La più satanica privatizzazione.



L’espansione della NATO ad Est, nei territori dell’Ex Patto di Varsavia, è giustificata dal rinnovato pericolo russo? Il vero motivo è scritto nero su bianco in un articolo del New York Times. Traduco:
I fabbricanti occidentali di armamenti hanno fatto pressioni durissime per l’espansione della NATO ai paesi ex-satelliti dopo il collasso del comunismo. E da allora hanno premuto e influenzato sia i vecchi stati-membri NATO sia i nuovi perché non si sviassero fuori dall’Alleanza per acquisti di armi che avrebbero intaccato il loro giro d’affari”. https://www.nytimes.com/2017/09/12/world/europe/turkey-russia-missile-deal.html
Naturalmente il New York Times essendo il megafono dell’Establishment, non sta deplorando la cosa.

Anzi, la frase è all’interno di un articolo che si scaglia contro la Turchia di Erdogan per l’acquisto dei S-400 dalla Russia. Un acquisto che “è uno schiaffo alla cooperazione entro l’alleanza NATO” e, per la prima volta dal dopoguerra, intacca il business del complesso militare-industriale statunitense.
La NATO alla “conquista di nuovi mercati”.

giovedì 14 settembre 2017

Il senso dell’elemento mancante.


Vedete, io vi ho insegnato leggi e norme come il Signore, mio Dio, mi ha ordinato, perché le mettiate in pratica nella terra in cui state per entrare per prenderne possesso.
Le osserverete dunque, e le metterete in pratica, perché quella sarà la vostra saggezza e la vostra intelligenza agli occhi dei popoli, i quali, udendo parlare di tutte queste leggi, diranno:
“questa grande nazione è il solo popolo saggio e intelligente”.
Infatti quale grande nazione ha gli dèi così vicini a sé, come il Signore, nostro Dio, è vicino a noi ogni volta che lo invochiamo?
E quale grande nazione ha leggi e norme giuste come è tutta questa legislazione che io oggi vi do?
Ma bada a te e guardati bene dal dimenticare le cose che i tuoi occhi hanno visto, non ti sfuggano dal cuore per tutto il tempo della tua vita:
le insegnerai anche ai tuoi figli e ai figli dei tuoi figli.
Il giorno in cui sei comparso davanti al Signore, tuo Dio, sull’Oreb, il Signore mi disse:
“radunami il popolo e io farò loro udire le mie parole, perché imparino a temermi per tutti i giorni della loro vita sulla terra, e le insegnino ai loro figli”…
Deuteronomio
Se (se) decodifichi “formularmente”, ti accorgerai del “disequilibrio (equilibrio di parte)” che esisteva “allora”, così come “ora”. 
Qualcosa che riguarda il possesso, il controllo, la guerra, lo sterminio, la supremazia, la dominazione.
In… qualcosa che riguarda la religione, lo spirito, etc. ossia, il “profano nel sacro, che diventa a sua volta profano (profanato, invaso, conquistato, posseduto, etc.)”.