venerdì 15 luglio 2016

Il silenzio


Qual'è il nostro rapporto con il silenzio?

Se vivete in una città moderna, trovare un posto tranquillo diventa una sfida.

Il ronzio del traffico, aerei, sirene e il rumore di fondo sono probabilmente la base musicale della vostra vita quotidiana. Non vi è tregua nemmeno davanti a al computer, anche con su le cuffie: nella navigazione in internet, sarete interrotti da annunci da riproduzione automatica o segnali acustici rivelatori che annunciano un nuovo messaggio.

La maggior parte delle persone sembrano adattarsi alla cacofonia, ma quale  prezzo si sta pagando?






Cominciando con un inno alla seminale di John Cage la silenziosa composizione 4'33, di cui l'esperienza di Austin Chronicle, per le immagini e i suoni di questo film, Koyaanisqatsi ricorda aver visto il film per la prima volta nell'1982, descrive di come il silenzio delicatamente si intreccia creando un'esperienza contemplativa e cinematografica che si sta facendo strada attraverso le menti frenetiche e tra gli spazi tranquilli dei cuori.

Il documentario è un'opera di devozione, alla ricerca del silenzio in un'esplorazione meditativa del nostro rapporto con il silenzio e l'impatto del rumore sulle nostre vite.

Dai Padri del Deserto alle madri del III secolo d.C., è diventato un modello per l'inizio del monachesimo cristiano fino a John Cage 4'33 ", che è andato ad ispirare una generazione di artisti, l'umanità è stata a lungo affascinata dal silenzio.

Eppure nella nostra corsa verso la modernità, in mezzo a tutta l'innovazione tecnologica e alla rapida crescita delle nostre città, il silenzio è ora rapidamente passato nella leggenda.

Il rumore è causa di comportamenti aggressivi e centinaia di migliaia di attacchi di cuore in tutto il mondo, non c'è aspetto della vita umana che il rumore non leda. Il silenzio è ora molto più che una risorsa, un sollievo più che mai importante per il rinnovamento agli attacchi sensoriali della nostra vita moderna.

"Il silenzio è pieno di immagini che brillano di un tipo meraviglioso quasi ultraterreno che qualcuno potrebbe associare a un film di Terrence Malick ... Questo film non si limita a raccontare una storia, testimonia la pura bellezza del nulla - tutto -. Quando intriso di silenzio"

The Huffington Post

L'apprezzamento del Silenzio

In Giappone, una delle soluzioni più insolite è quella di immergersi nel verde della foresta e partecipare a delle sessioni di terapia per combattere lo stress.

In ultima analisi, la cultura moderna può essere ostacolata da uno stile di vita tranquillo, diversamente da come le persone che vengono colpite e stimolate dal mondo digitale trascorrendo la maggior parte dei loro momenti liberi.

Nel film, la cerimonia del tè illustra l'apprezzamento culturale del Giappone per il silenzio, mentre in Occidente, spesso ha più importanza essere forti e cimentarsi ad esprimere se stessi.

Tutto il documentario è coinvolgente e stimolante.

Tuttavia, il suo stile meditativo, potrebbe richiedere un po' di tempo per abituarcisi; siamo così sovrastati dall'adrenalina di un film d'azione per tenerci occupati che la riconnessone con la nostra parte tranquilla può essere molto ardua e un duro lavoro. 


by Sandrine Ceurstemont
June 21, 2016
from PreventDisease Website
Spanish version

LINK 


Traduzione e adattamento Nin.Gish.Zid.Da

Nessun commento:

Posta un commento